€ 9.60€ 10.00
    Risparmi: € 0.40 (4%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I sette raggi cosmici. La cerimonia del Wesak. La Festa della buona volontà

I sette raggi cosmici. La cerimonia del Wesak. La Festa della buona volontà

di Silvana Silvagni


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Robin
  • Collana: Robin&sons
  • Data di Pubblicazione: 2017
  • EAN: 9788872741436
  • ISBN: 8872741432
  • Pagine: 116
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

I tre brevi saggi qui riuniti costituiscono un unicum nell'intensa attività spirituale di Silvana Silvagni. Sono infatti da considerare come tre momenti imprescindibili nel cammino evolutivo. S'incomincia con l'individuazione dei raggi cosmici. «Ogni raggio» scrive l'autrice «esprime una qualità radiante e ognuno dà al mondo della forma significato, leggi e impulso a evolversi». Per la legge del "come in alto così in basso", i raggi influenzano l'universo in generale e ciascun individuo in particolare. L'assimilazione dell'energia cosmica è amplificata in determinate ricorrenze, come la Cerimonia del Wesak, la cui importanza viene così sintetizzata da Silvagni: «I cambiamenti sui piani invisibili sono già cominciati da tempo, le energie nuove sono già disponibili e durante il Wesak si apre l'accesso a livelli superiori di consapevolezza». La benedizione impartita dai grandi maestri alle pendici del monte Kailash non raggiunge soltanto i fedeli presenti sul luogo, ma tutti coloro che riescono a stabilire un contatto. «Durante la meditazione,» spiega l'autrice «andremo con la mente nella valle del Wesak, riceveremo realmente la benedizione del Buddha e del Cristo e porteremo questa benedizione, questa grande luce, nel nostro ambiente». Altro evento collegato a un plenilunio, stavolta dei Gemelli, è la Festa della buona volontà. Una ricorrenza che favorisce e orienta nella giusta direzione quel desiderio di amore, spesso sopito, latente o fuorviato, che, unito alla saggezza, può trasmutare i buoni propositi in atti concreti a beneficio di tutta l'umanità.