€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi
€ 11.40 € 12.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi
€ 7.60 € 8.00
Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi

Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi

di Antonio Ranieri


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Libro controverso il Sodalizio dello scrittore napoletano Antonio Ranieri. Pubblicato nel 1880, non piacque né ai critici, né agli appassionati lettori di poesia leopardiana. Vi si narrano i sette anni di convivenza (dal 1830 al 1837) dei due amici, trascorsi tra Firenze, Roma e quindi Napoli, ultima tappa, anche metaforica, del viaggio leopardiano: il poeta si spense infatti il 14 giugno 1837 in una villa alle falde del Vesuvio, ora «Villa delle Ginestre» a Torre del Greco. La narrazione biografico-romanzesca corre tra dichiarazioni di amicizia perenne, viaggi e ricongiungimenti familiari, peregrinazioni in cerca di una salute (quella del Leopardi) sempre più cagionevole, i cui effetti hanno la funzione di ridurre il «genio» alla dimensione del quotidiano. Ben altrimenti si riconosce la presenza leopardiana nel primo romanzo del Ranieri, Ginevra o l'Orfana della Nunziata, pubblicato nel 1839, ma scritto durante la convivenza con il poeta. Qui sta tutto il pensiero filosofico leopardiano, di cui Ginevra è la banditrice convinta. Un romanzo provocatorio (costò qualche giorno di prigionia al suo autore) come furono, a quei tempi, la vita e la poesia del Leopardi.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Per capire, 13-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è utilissimo per capire il poeta recanatese e la sua vita. I sacrifici per i malanni fisici e le inquietudini che non erano soltanto dle corpo. I sette anni sono il tempo che si trasvorse, da parte dell'autore con il poeta e di cui non riferisce sue impressioni, quanto ciò che egli stesso vide.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti