€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il segreto del gelso bianco
€ 15.20 € 16.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il segreto del gelso bianco

Il segreto del gelso bianco

di Antonella Caprio, Franco Caprio

  • Editore: Salento Books
  • Collana: Comete
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2010
  • EAN: 9788849706468
  • ISBN: 8849706464
  • Pagine: 368
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Questo romanzo è la vera storia di un segreto, confidato da una bambina dapprima a un albero di gelsi bianchi e poi affidato alle pagine di un diario. Diario che chiede di divenire romanzo e che quindi narra anche di se stesso. Ma è soprattutto la storia di una donna, Marianna, della sua famiglia e di un piccolo paese che nel tempo si evolve pur restando avviluppato alla sua essenza rurale. Una saga che si dipana nell'arco di tutto il XX secolo, tra la Murgia pugliese, gli Stati Uniti d'America e la città di Torino, narrando l'avventura di affanni quotidiani, di sentimenti e amori, di gioie e di sofferenze, di superstizione e di religiosità, di maldicenza e di solidarietà. Il tutto velato da un alone di magia e condito con il sale dell'ironia. Antonella Caprio è nata nel 1964 a Torino dove vive ed esercita la professione di insegnante. In passato ha collaborato con alcune case editrici per progetti didattici. Franco Caprio è nato a Torino nel 1961 e vive a Conversano (Ba). Esercita la professione di medico. Ha pubblicato vari articoli per riviste scientifiche. Il segreto del gelso bianco è il loro primo romanzo, scritto a quattro mani.

I libri più venduti di Antonella Caprio

Vedi tutti

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5 Un romanzo coinvolgente!, 16-08-2010, ritenuta utile da 7 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il segreto del gelso bianco" è un romanzo recentissimo dei fratelli Caprio. E' un romanzo di 368 pagine ma si legge tutto di un fiato. E' coinvolgente e fa commuovere e ridere fino alle lacrime. La struttura è articolata e originale con dei continui flash back, i personaggi sono tantissimi e ben caratterizzati, il linguaggio è particolare poichè si adegua ai tempi che descrive in quanto le vicende narrate attraversano cento anni di storia e lo stile narrativo muta con lo scorrere del tempo: idea originale e ben riuscita. Il lettore infatti fa un tuffo nel passato in modo completo.
I due autori hanno giocato con la lingua in modo magistrale ideando una meta lingua pesudo dialettale divertentissima e comprensibilissima (qualunque sia l'origine geografica del lettore), che viene usata nei dialoghi, i quali sono avvincenti, drammatici e ironici al contempo. Inoltre i dialoghi veicolano informazioni storiche o di costume senza mai annoiare.I capitoli sono brevi e ognuno ha una completezza ben studiata ma...che incuriosisce ad andare avanti con la lettura.
Il romanzo è scritto a quattro mani ma non si colgono differenze di stile semmai vi si riconoscono due anime: quella maschile e quella femminile che completano maggiormente il racconto. Un lavore encomiabile quello dei fratelli caprio. E' un libro che non può lasciare indifferenti. Davvero bello! Lo consiglio vivamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO