€ 17.10€ 18.00
    Risparmi: € 0.90 (5%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione GRATUITAsopra € 25

Disponibile in altre edizioni:

Il segno
Il segno(2016 - brossura)
€ 5.00
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il segno

Il segno

di Sarah Lotz


  • Editore: Nord
  • Collana: Narrativa Nord
  • Traduttore: Prandino L.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2015
  • EAN: 9788842923350
  • ISBN: 8842923354
  • Pagine: 460
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

12 gennaio 2012, il giorno che ha cambiato la storia. Il giorno in cui quattro aerei di linea si sono schiantati al suolo: in quattro continenti diversi e quasi nello stesso istante. Nessun atto di terrorismo, solo un'assurda, tragica fatalità. O forse no. Perché, contro ogni logica, in tre casi ci sono stati dei superstiti. Tre bambini, usciti senza nemmeno un graffio dai rottami. E ben presto quei bambini sono diventati prima un mistero inspiegabile, poi un enigma inquietante. Nel disastro aereo in Giappone, infatti, un altro passeggero è sopravvissuto all'impatto, sebbene solo per pochi istanti, riuscendo a registrare un messaggio vocale sul cellulare: "Eccoli... Il bambino... Il bambino guarda i morti, ossignore quanti sono... Presto ce ne andremo tutti quanti... Il bambino non deve..." Sono passati anni da quel maledetto giorno, eppure i Tre - come sono stati chiamati i bambini superstiti - sono ancora al centro del dibattito mondiale. Per fare luce sul mistero, alla giornalista Elspeth Martins non rimane che raccogliere tutte le informazioni disponibili, comprese le interviste rilasciate nel corso del tempo da chi si è preso cura dei Tre dopo gli incidenti aerei. E una cosa ben presto risulta chiara. I Tre hanno una forte influenza su chi sta loro vicino. A volte è un'influenza positiva, a volte invece è come se emanassero una forza malefica. E più Elspeth indaga sulla loro storia, più gli interrogativi si accavallano...
E’ l’inizio della fine? A chiederselo è Sarah Lotz in Il segno, un thriller ad alta tensione, definito dallo stesso Stephen King un romanzo imperdibile. Arriva così in Italia il libro che ha appassionato critica e lettori di tutto il mondo. “Uno è un caso, due sono una coincidenza, tre è un segno” recita la copertina del romanzo della scrittrice di Cape Town perché quello che accade in un luogo “x” del mondo ha del misterioso. Quattro aerei cadono contemporaneamente e solo tre bambini sopravvivono. Un fanatico religioso sostiene che i tre sono un segnale dell’apocalisse. Avrà davvero ragione? Il mondo è allibito, preoccupato e sorpreso dalla caduta di questi aerei in contemporanea in diverse parti del mondo. Per affrontare il panico globale, i Governi sono sotto pressione per trovare la causa di questo strano fenomeno. Una volta eliminato il dubbio che si tratti di attacchi terroristici o di problemi ambientali, resta da stabilire la correlazione degli incidenti. I bambini sopravvissuti purtroppo rivelano sin da subito dei problemi comportamentali forse dovuti all’orrore che hanno vissuto negli attimi in cui gli aerei sono caduti e tutte le persone attorno a loro sono brutalmente morte. Mentre un ministro si affida ad un religioso che continua a sostenere che i tre bambini sono i segnali dell’Apocalisse, loro sono costretti a nascondersi, sotto stretta protezione. Acclamato dalla critica internazionale, Il segno è un noir ad alto tasso di terrore, soprattutto quando il comportamento dei tra bambini comincia ad essere sempre più inquietante e gli stessi protettori iniziano a dubitare della loro innocenza.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il segno e condividi la tua opinione con altri utenti.


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti