€ 13.16€ 14.00
    Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La scuola in giallo

La scuola in giallo

 


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'autunno è scuola e quando le lezioni ricominciano basta sollevare un lembo del tessuto della normalità, per mezzo della finzione letteraria, per scoprire il mistero che nelle aule si nasconde. È quello che fanno gli autori di questi racconti gialli che amplificano appena appena in senso criminale quello che tutti i giorni vivono studenti e insegnanti. Esmahan Aykol mostra una sorta di delitto passivo del fondamentalismo che si diffonde in una scuola di quartiere povero a Istanbul. In una Palermo odorosa e putrescente Gian Mauro Costa inscena un racket di ladri di biciclette che racchiude come in un bocciolo un amore di adolescenti di un'epoca lontana. Alicia Giménez-Bartlett immagina il femminicidio anomalo di una quindicenne. Il pensionato Consonni della Casa di Ringhiera dello scrittore Recami dimostra che, quando si mettono di mezzo le famiglie, ne può uccidere più la psicosi della stessa pedofilia. Nella Napoli splendida e disperata di Maurizio de Giovanni un giovane è conteso tra la scuola e la camorra. La coppia Fantini e Pariani racconta di due insegnanti sessantenni alle prese con il tragico segreto di una setta cyberfantasy di bulli. Nel vetusto college inglese di Alan Bradley, la piccola Flavia de Luce indaga su un cadavere nel laboratorio di chimica fisica. A rappresentarla in giallo la scuola appare un teatro naturale del realismo narrativo: lotta di classe, il disagio sociale, le offese del bigottismo e dell'ipocrisia.
La scuola è un posto strano, grigio e misterioso. Soprattutto nei romanzi noir e non può non esserlo in La scuola in giallo firmato da molte star internazionali del genere: Laura Pariani e Nicola Fantini, Gimenez-Bartlett, Bradley, Costa, De Giovanni. Qui i loro personaggi preferiti, i loro investigatori protagonisti di misteriosi casi risolti, o non, sono tutti insieme, pronti a districarsi tra banchi e cattedre, presidi incompetenti, docenti preparati o insoddisfatti e compagni di scuola bugiardi e maligni. Gli investigatori letterari di La scuola in giallo ci portano così nelle classi di tutto il mondo. Da Istanbul, dove la libraia Kati Hirschel ha a che fare con un misterioso delitto da risolvere, sino ad una scuola inglese degli anni cinquanta dove una detective appassionata di chimica si trova costretta a vivere con le due sorelle zitelle. Da posti reconditi del pianeta finiamo nella nostrana Palermo dove le penne di Laura Pariani e Nicola Fantini danno vita a due personaggi che rimarranno impressi nella memoria del lettore: una insegnante di lettere e un avvocato in pensione. A Napoli invece si parla non solo di problemi scolastici, ma anche di altro con l’assistente sociale Gelsomina Settembre, inventata dal genio di Maurizio de Giovanni. In un sud diverso, quello spagnolo, ritroviamo degli eroi molto amati come Petra Delicado e Fermin Garzon, già alle prese con ragazzini e adolescenti scapestrati e qui protagonisti di un rocambolesco noir. La scuola è lo specchio della società, dell’animo umano bistrattato dagli altri e dal mondo. Così ci si confronta con se stessi, ma anche con le invidie e le gelosie che nascono proprio tra un compito e una gita. In La scuola in giallo però abbiamo anche il brivido che corre lungo la schiena e non solo per la paura di essere interrogati, ma più probabilmente per il timore che l’assassino ce l’abbia proprio con noi.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La scuola in giallo acquistano anche La strada nel bosco di Colin Dexter € 14.10
La scuola in giallo
aggiungi
La strada nel bosco
aggiungi
€ 27.26

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 1 recensione)

2Un gradino al di sotto delle aspettative...., 15-12-2014, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Chi precedentemente si è divertito con le raccoltine stagionali della Sellerio, stavolta potrebbe restare deluso. Libro piacevole ma non eccelso che non si può nemmeno portare sotto l'ombrellone, dato che la stagione non è adatta. Probabilmente per via dell'argomento particolare (la scuola) mancano alcuni autori che di solito mettono un pizzico d'allegria o di pepe con i loro personaggi abituali (mi riferisco a Malvaldi, Manzini, Camilleri, tanto per citarne alcuni). Fra gli italiani resistono Recami, con un divertente episodio nel suo condominio di ringhiera, e Costa con un'attualissima inchiesta. Gli altri racconti sono senza infamia e senza lode, senza sussulti particolari. Libro simpatico da leggere senza pensieri, che non ti farà perdere la fermata del bus.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti