€ 13.16€ 14.00
    Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Scorciatoia per il paradiso

Scorciatoia per il paradiso

di Teresa Solana


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Sellerio Editore Palermo
  • Collana: La memoria
  • Traduttore: Bertoni B.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2010
  • EAN: 9788838924699
  • ISBN: 8838924694
  • Pagine: 349
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Un gran numero di personaggi popola questo secondo romanzo della catalana Solana, come del resto il primo. Definiti commedie o romanzi di costume, ciò che è, infatti, caratteristico dei gialli della serie - che vede come conduttori dell'intreccio due gemelli, in tutto opposti, che gestiscono in nero un'agenzia di investigazioni - è l'unire al poliziesco una fustigante satira d'ambiente. Quasi un vaudeville, non privo di una traccia di cinismo. Così nell'inchiesta poliziesca, scorre una galleria di ritratti beffardi, ciascuno con la sua vicenda. Qui l'ambiente preso di mira è quello degli scrittori, col seguito di critici e giornalisti letterari; e il caso su cui Eduardo e Borja indagano è un delitto per cause - per dir cosi narratologiche. Muore, colpita con la statua trofeo del premio che ha appena ritirato, Marina Dole scrittrice di storie erotiche femminili disprezzate dalla critica e adorate dai lettori. L'assassino, verosimilmente, è uno dei numerosi ospiti che affollavano, al momento, la hall della premiazione; ognuno di essi è legato alla vittima da una variante dei tortuosi interessi dell'oligarchia intellettuale.

Voto medio del prodotto:  1 (1 di 5 su 1 recensione)

1Scorciatoia per il paradiso , 23-09-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto deluso da questa pubblicazione Sellerio, che speravo scremasse di più gli autori da pubblicare. Libro senza ossatura stilistica e in preda a continui sbandamenti. Non si capisce chi narra e il punto di osservazione dei fatti. Descrizione dei personaggi didascaliche ed elementari. I gemelli "detective" che dovrebbero essere i protagonisti, sembrano solo dei personaggi di passaggio, piuttosto appannati. Prima di metà si intuisce subito chi è il colpevole, anche se tutto è costruito per la rivelazione finale che è un flop, proprio perché si era già capito tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti