€ 5.95€ 11.90
    Risparmi: € 5.95 (50%)
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì
€ 14.25 € 15.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì
€ 10.00 € 20.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì

Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì

di Katherine Pancol


PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

I personaggi di Katherine Pancol sono ancora affannosamente in cerca della felicità pur scansandola per mille, buone ragioni. Hortense, la sua sfacciataggine e la carriera che decolla, l'odio ostinato per i sentimentalismi e Dio sa quanta fatica per abbandonarsi all'amore. Shirley, un valzer serrato tra relazioni sbagliate che dura da troppo e ormai l'ha sfinita. E poi lei, Josephine. Timidezza incurabile e maglioni sformati. Che attraversa Parigi per prendersi cura di un fiore. Gary che non ha la pazienza di aspettare, Philippe che invece non fa altro, e infine Oliver - "faccia da re umile" - che fa l'amore come s'impasta del buon pane. Un girotondo di vorrei ma non posso che finalmente ha la forza di interrompersi: fare i conti con quello che è stato, farlo adesso e senza riserve, per afferrare un lembo di felicità. D'altronde, gli scoiattoli di Central Park insegnano: la felicità ci inganna e dura un istante. La domenica i turisti affollano il parco, ma il lunedì?

I libri più venduti di Katherine Pancol

Vedi tutti

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 2 recensioni)

3Le storie di K. Pacol, 03-11-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
I libri della Pacol sono faticosi all'inizio, tanti personaggi, tante personalità, tante storie che si intrecciano, poi quando entri nelle storie e nei personaggi è piacevole e contemporanea. Belle le ambientazioni tra Parigi, New York e Londra. I personaggi femminili, assoluti protagonisti, sono complicati ma realistici, soprattutto in certi meccanismi mentali molto femminili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Sconsigliato, 01-10-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Tanti personaggi, troppi per riuscire a seguire il filo della storia.
La scrittura è pesante e scorre in modo molto lento e faticoso.
I personaggi e le vicende di cui essi sono protagonisti sono raccontati e descritti male e in modo per niente coinvolgente, il che rende la lettura faticosissima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO