€ 35.10€ 39.00
    Risparmi: € 3.90 (10%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Scicli. Storia, cultura e religione (V-XVI secc.)

Scicli. Storia, cultura e religione (V-XVI secc.)

di Salvo Micciché, Stefania Fornaro


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Carocci
  • Collana: Studi storici Carocci
  • Data di Pubblicazione: giugno 2018
  • EAN: 9788843092826
  • ISBN: 8843092820
  • Pagine: 402
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Che cosa si conosce realmente di Scicli nel Medioevo? Che cosa tramandano le fonti, i reperti dell'abitato e del circondario (e poi della città?) di Scicli e le varie forme del suo toponimo (Xicli, Sicli, Sycla, Shiklah)? Per rispondere a queste domande, il volume analizza la storia, la cultura e la religione di Scicli dal Medioevo al Cinquecento commentando le fonti e i reperti relativi alla storia della città. L'importanza di Scicli nell'ambito della Contea di Modica, il più vasto Stato feudale della Sicilia, si impose con forza anche grazie alla sua felice posizione geografica, non lontana dal mare. Toponomastica, onomastica, culti e storie di uomini e luoghi, cristiani ed ebrei, dal V al XVI secolo: la storia che conduce alla nascita della città iblea che sarà poi barocca e moderna e che Vittorini definì "la più bella del mondo". Prefazione di Giuseppe Pitrolo.