€ 8.55€ 9.00
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Disponibile in 5/10 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Le scarpe di Heidegger. L'oggettività dell'arte e l'artista come soggetto debole
€ 7.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le scarpe di Heidegger. L'oggettività dell'arte e l'artista come soggetto debole

Le scarpe di Heidegger. L'oggettività dell'arte e l'artista come soggetto debole

di Carlo Bordoni

  • Editore: Solfanelli
  • Collana: Micromegas
  • A cura di: P. V. Zima
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2010
  • EAN: 9788874977116
  • ISBN: 8874977115
  • Pagine: 112
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Questo libro prende spunto da un paio di scarpe, insolito artificio per trattare di Heidegger e della sua particolare idea dell'arte, mai affrontata compiutamente, se si escludono le conferenze culminate nella pubblicazione del saggio "L'origine dell'opera d'arte". Le scarpe in questione sono quelle che van Gogh ha dipinto in una serie di quadri e il cui riferimento - nelle pagine di Heidegger - ha scatenato una vivace polemica, in cui sono coinvolti Meyer Schapiro e Jacques Derrida. La recente scomparsa di quest'ultimo (2004) offre l'occasione per ripercorrerne i tratti salienti, nell'intento di far luce sulla controversa appartenenza di quel vecchio paio di scarpe: quasi un giallo d'antan senza movente.