€ 12.22€ 13.00
    Risparmi: € 0.78 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Scandaloso omicidio a Istanbul

Scandaloso omicidio a Istanbul

di Mehmet M. Somer


  • Editore: Sellerio Editore Palermo
  • Collana: La memoria
  • Traduttore: Proietti Ergün A. L.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2009
  • EAN: 9788838923746
  • ISBN: 8838923744
  • Pagine: 301
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La detective che narra in prima persona la sua inchiesta è un travestito, giovane, benestante, di successo, passabilmente felice. Di giorno progetta sistemi antihacker per i computer di ditte importanti, di notte dirige un suo club, nel cuore di Bodrum, il quartiere della vita notturna di Istanbul. Un mattino, una delle ragazze, la più elegante e ricercata del suo club, viene a trovarla e sconvolta le rivela il pasticcio in cui s'è infilata. Un uomo potente, che non può essere compromesso in nessun modo, teme lo scandalo e la minaccia: e chi potrebbe aiutare una come lei? La ragazza nei guai si chiama Buse, che significa "bacio" e, prevedibilmente, dopo quella disperata richiesta è scomparsa. L'amica inizia a cercarla, presto scopre che Buse è stata uccisa, e a spingerla a improvvisarsi detective sono le circostanze, ovvero l'indifferenza della polizia e la caccia che aprono contro di lei certe organizzazioni, criminali e di nazionalisti tradizionalisti. Da questo momento inizia per il lettore un itinerario alla Maigret negli interni di un'umanità varia, nel loro piccolo tran tran e nei divertimenti, nelle confessioni e nei loro sogni: l'umanità parallela, a suo modo integrata, dei travestiti e degli omosessuali di una grande e intricata Istanbul.

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 1 recensione)

2Scandaloso omicidio a Istanbul, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche in questo caso, la scelta del volume da pubblicare da parte di Sellerio mi sembra del tutto arbitraria. La pruderie legata al fatto che si sta parlando di transessuali in un paese di religione islamica passa dopo le prime cinque pagine (anche perché riflessioni sul tema zero), ma il peggio è che non regge neanche come gialletto da quattro soldi. Pessimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti