€ 15.10€ 15.90
    Risparmi: € 0.80 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
The rugged road. Due donne e una moto, da Londra a Città del Capo

The rugged road. Due donne e una moto, da Londra a Città del Capo

di Theresa Wallach


  • Editore: Ultra
  • Collana: Long runners
  • Traduttore: Acetelli S.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2019
  • EAN: 9788867768547
  • ISBN: 8867768549
  • Pagine: 240
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

L'11 dicembre 1934 Theresa Wallach e Florence " Blenk" Blenkiron, due ragazze poco più che ventenni, partirono da Londra con una monocilindrica Panther 100 ribattezzata "the Venture", un sidecar e un carrello. Obiettivo Città del Capo, Sudafrica. Otto mesi e dodicimila chilometri più tardi, dopo aver attraversato l'intero continente africano, affrontato gigantesche dune di sabbia, una serie di violente tempeste e ogni genere di problema meccanico, dopo essersi imbattute in leoni, gorilla e serpenti e in una straordinaria varietà di umani (dai nomadi ai missionari, dai pigmei agli ambasciatori), giunsero alla meta. "The rugged road", riconosciuto, insieme a "I viaggi di Jupiter" di Ted Simon e "One man caravan" di Robert Fulton, come uno dei libri capitali della storia della letteratura motociclistica, è il racconto di quest'avventura, e di come due donne, ottant'anni fa, siano riuscite a superare ogni scetticismo e pregiudizio, realizzando un'impresa che metterebbe a dura prova anche un motociclista e una moto dei giorni nostri. Armate di tenacia, audacia e desiderio di conoscenza, Theresa e Blenk provarono che "se una cosa può farla un uomo, allora può farla anche una donna". "The rugged road" è una storia che forza i limiti dell'umano e della meccanica e scardina vecchi miti e pregiudizi, ed è per questo un libro per tutti i motociclisti, uomini o donne che siano, e per tutti gli appassionati della grande avventura.