€ 28.50€ 30.00
    Risparmi: € 1.50 (5%)
Disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Alla ricerca di Spinoza. Emozioni, sentimenti e cervello

Alla ricerca di Spinoza. Emozioni, sentimenti e cervello

di Antonio R. Damasio


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Biblioteca scientifica
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Blum I.
  • Data di Pubblicazione: agosto 2003
  • EAN: 9788845917974
  • ISBN: 8845917975
  • Pagine: 424
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Attingendo ai risultati più recenti delle neuroscienze cognitive - in parte conseguiti dal suo stesso gruppo di ricerca allo University of Iowa Medical Center -, Damasio propone una risposta a vertiginosi interrogativi: da dove nascono i sentimenti? A che servono? E infine: che cosa sono? In questa analisi, insieme fenomenologica e neurobiologica, l'esperienza clinica e scientifica di Damasio si fonde, soprattutto nella esposizione dei casi clinici, con una vena narrativa affine a quella di Oliver Sacks. Il volume completa la trilogia iniziata con "L'errore di Cartesio" ed "Emozione e coscienza". Nato a Lisbona, Damasio è preside del Dipartimento di Neurobiologia presso l'University of Iowa.

I libri più venduti di Antonio R. Damasio

Tutti i libri di Antonio R. Damasio

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Alla ricerca di Spinoza. Emozioni, sentimenti e cervello acquistano anche L' errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano di Antonio R. Damasio € 27.55
Alla ricerca di Spinoza. Emozioni, sentimenti e cervello
aggiungi
L' errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano
aggiungi
€ 56.05

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4Alla frontiera della neurologia, 28-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Studio di lettura interessante e chiara. Si occupa del passaggio dall'emozione al sentimento, alla consapevolezza. Esamina le basi biologiche e fisiologiche, senza richiedere al lettore conoscenze erudite. Il significato del sè è un orientamento alla sopravvivenza. I cenni a Spinoza (oltre all'intero penultimo capitolo) quale precursore della riflessione dell'unitarietà di mente-corpo) li ho trovati poco interessanti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Trattato scientifico dal carattere filosofico, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il bellissimo libro di Damasio si colloca a metà tra un vero e proprio trattato scientifico ed un saggio dal carattere filosofico. Lo stile narrativo lo rende comunque accessibile anche ai profani che non conoscono né Spinoza né tanto meno l'anatomia del cervello. Il tema delle passioni viene abilmente intrecciato con l'aspetto somatico da cui secondo il neuropsichiatra deriva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO