€ 28.79€ 29.99
    Risparmi: € 1.20 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La repubblica dei suoni. Estetica e filosofia del linguaggio musicale nel Settecento

La repubblica dei suoni. Estetica e filosofia del linguaggio musicale nel Settecento

di Cecilia Campa


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Liguori
  • Collana: Memo
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2004
  • EAN: 9788820736347
  • ISBN: 8820736349
  • Pagine: XI-494
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

L'idea della musica linguaggio universale, utopia del Seicento messa in crisi dai Lumi nelle risoluzioni estetiche più note, ricorre in percorsi diversi del pensiero settecentesco. All'interno della speculazione sul linguaggio (facoltà, origini e uso) e sui segni, negli orizzonti di fisiologia e di acustica, nei quesiti sulla percezione evocati nei dibattiti accademici (tra Parigi, Berlino, Londra, Tolosa, Losanna e ancora altri crocevia europei) si misura la consistenza di una repubblica dei suoni, circuito ideale ma non per questo più labile o evanescente a fronte della riconosciuta "république des lettres".

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La repubblica dei suoni. Estetica e filosofia del linguaggio musicale nel Settecento acquistano anche Puta/Putana. Donne, musica, teatro tra XVI e XVIII secolo di M. P. Altese, P. Cangemi (a cura di) € 15.30
La repubblica dei suoni. Estetica e filosofia del linguaggio musicale nel Settecento
aggiungi
Puta/Putana. Donne, musica, teatro tra XVI e XVIII secolo
aggiungi
€ 44.09