€ 10.45€ 11.00
    Risparmi: € 0.55 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 2 pz.
Ordina entro 19 ore e 23 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 2 marzo. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi

Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi

di Emilio Gentile

  • Editore: Laterza
  • Collana: Economica Laterza
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: aprile 2007
  • EAN: 9788842074557
  • ISBN: 8842074551
  • Pagine: XXXII-250
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La sacralizzazione della politica accade ogni volta che un'entità politica la nazione, la democrazia, lo Stato, la razza, la classe, il partito, il movimento - è trasformata in una entità sacra, in un oggetto di devozione e di culto, ed è collocata al centro di un sistema di credenze, di simboli e di riti. Nascono allora le religioni della politica, che non si identificano con un unico tipo di ideologia e di regime: esse possono sacralizzare la democrazia o l'autocrazia, l'eguaglianza o la disuguaglianza, la nazione o l'umanità.


Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi acquistano anche Fascismo. Storia e interpretazione di Emilio Gentile € 12.35
Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi
aggiungi
Fascismo. Storia e interpretazione
aggiungi
€ 22.80

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5"Benedetta" politica!, 24-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo storico defeliciano Emilio Gentile torna a studiare e spiegare il fenomeno della cosiddetta "sacralizzazione della politica". Un fenomeno che trasforma in un'identità sacra il partito, la nazione, lo Stato, la razza, la democrazia, il popolo o il movimento una semplice identità politica.
Un libro che parte dal Faraone, passa per il Fuhrer e approda nell'attuale America "democrazia di Dio" dove anche oggi, il fenomeno sembra più presente che mai.
Consiglio agli appassionati del genere gli altri lavori dello stesso autore: Il culto del littorio e La democrazia di Dio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Illuminante!, 07-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto questo libro perché in programma per una materia d'esame. Una lettura interessante, l'unico difetto è che molti passi sono forse troppo ripetuti. Infatti a lettura conclusa sicuramente i concetti di totalitarismo, sacralizzazione e ierofania saranno chiari al lettore. Aiuta ad allargare gli orizzonti riguardo la comune concezione di cosa sia la "religione" ed è uno stimolo positivo per reiterpretare la storia e il mondo contemporaneo. Che si condividano o meno le riflessioni esposte non ha alcuna importanza!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti