€ 15.49
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi
€ 11.00 € 9.35
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi

Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi

di Emilio Gentile


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Laterza
  • Collana: Storia e società
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2001
  • EAN: 9788842060697
  • ISBN: 8842060690
  • Pagine: 276

Descrizione del libro

Con "religioni della politica" si definisce una particolare forma di sacralizzazione che si manifesta in epoca moderna, quando la politica, dopo aver conquistato la sua autonomia nei confronti della religione tradizionale, rivendica per sé la prerogativa di definire il significato e il fine fondamentale dell'esistenza umana su questa terra. Questo libro propone un'interpretazione del fenomeno che intreccia l'analisi storica con l'analisi teorica, mettendo in rilievo l'utilità e, insieme, i limiti del concetto di sacralizzazione della politica nello studio della politica di massa.

Tutti i libri di Emilio Gentile

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5"Benedetta" politica!, 24-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo storico defeliciano Emilio Gentile torna a studiare e spiegare il fenomeno della cosiddetta "sacralizzazione della politica". Un fenomeno che trasforma in un'identità sacra il partito, la nazione, lo Stato, la razza, la democrazia, il popolo o il movimento una semplice identità politica.
Un libro che parte dal Faraone, passa per il Fuhrer e approda nell'attuale America "democrazia di Dio" dove anche oggi, il fenomeno sembra più presente che mai.
Consiglio agli appassionati del genere gli altri lavori dello stesso autore: Il culto del littorio e La democrazia di Dio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Illuminante!, 07-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto questo libro perché in programma per una materia d'esame. Una lettura interessante, l'unico difetto è che molti passi sono forse troppo ripetuti. Infatti a lettura conclusa sicuramente i concetti di totalitarismo, sacralizzazione e ierofania saranno chiari al lettore. Aiuta ad allargare gli orizzonti riguardo la comune concezione di cosa sia la "religione" ed è uno stimolo positivo per reiterpretare la storia e il mondo contemporaneo. Che si condividano o meno le riflessioni esposte non ha alcuna importanza!
Ritieni utile questa recensione? SI NO