€ 11.87€ 12.50
    Risparmi: € 0.63 (5%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione GRATUITAsopra € 25

Disponibile in altre edizioni:

La regina degli scacchi
La regina degli scacchi(2014 - brossura)
€ 8.55 € 9.00
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La regina degli scacchi

La regina degli scacchi

di Walter Tevis


  • Editore: Minimum Fax
  • Collana: Minimum classics
  • Traduttore: Cecchi A.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2007
  • EAN: 9788875211318
  • ISBN: 8875211310
  • Pagine: 377
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

A otto anni, Beth Harmon sembra destinata a un'esistenza squallida come l'orfanotrofio in cui è rinchiusa: sola, timida, bruttina, dipendente dai farmaci, terrorizzata da un mondo che non capisce e che non fa nulla per capirla. Finché un giorno si trova davanti una scacchiera. Gli scacchi diventano per lei non soltanto un sollievo, ma anche una speranza: schemi di gioco come la Difesa Siciliana e il Gambetto di Donna ("The Queen's Gambit" è proprio il titolo originale di questo romanzo) sono le armi con cui comincia a farsi prodigiosamente strada nei tornei e nella vita. Ma se da una parte la sua precoce ascesa all'olimpo scacchistico la porta ad affrontare, a soli diciassette anni, il campione mondiale, la maestria di giocatrice non basta a liberarla dalla paura, dalla solitudine e dalle tendenze autodistruttive. Un ritratto femminile, una storia che vibra di suspense, un atto d'amore verso il gioco più nobile e spietato: "La regina degli scacchi" è l'ultimo romanzo di uno scrittore che è riuscito a narrare come pochi altri l'alienazione, la speranza e il riscatto.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

4Assolutamente appassionante , 28-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un romanzo che mi ha avvinto: finché non ho letto l'ultima pagina non me ne sono riuscito a staccare e, una volta che l'ho terminato, sono andata indietro a rileggere pezzi che mi avevano particolarmente sorpreso. E' un libro in cui sono descritte infinite partite a scacchi ed io non capisco niente di scacchi, ma poco importa! E' la storia di Beth che è stata costretta a maturare prima del tempo, importa della passione che la divora, importa del genio, del talento e della abilità, ma anche della dipendenza, la solitudine e il cinismo. Importa che è scritto veramente semplicemente e leggerlo è un piacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3La regina degli scacchi, 09-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Se devo essere sincera mi aspettavo di più. Un libro che scorre abbastanza rapido, soprattutto la prima parte molto più interessante, con il rapporto tra la protagonista e la madre e i primi tornei. Poi tutto comincia a ripetersi e i dettagli scacchistici prendono il sopravvento annoiando. E' come se ad un certo punto la storia fosse finita, ma l'autore avesse continuato a scrivere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La regina degli scacchi, 14-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo "La difesa di luzin" è certamente il miglior ormanzo sugli scacchi di sempre. Che non solo ha tiro e coinvolge, ma è molto più profondo di quel che sembra. Il fatto è che gli scacchi sono la vita con le sue lotte, l'arte con le sue prove, la politica con le sue strategie. La ragazza va a giocare in Russia contro i russi: è solo questione di scacchi? O non piuttosto politica? Guerra fredda? Superpotenze che non possono prendersi a bombe atomiche e si confrontano simbolicamente (basti pensare a cos'era lo sport in quegli anni, con l'eterna gara alle Olimpiadi a chi prendeva più medaglie... ) . Insomma, è un piatto ricco, e vi raccomando di ficcarvici...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Come in una partita, 03-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente un romanzo che utilizza gli scacchi in modo appropriato e non come mero specchietto per le allodole da copertina; non è di sicuro un capolavoro ma mentre lo leggi capisci che ogni scelta e ogni tema hanno un suo perché, proprio come le mosse sulla scacchiera.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti