€ 9.02€ 9.50
    Risparmi: € 0.48 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il razzismo nella storia della chiesa. Duemila anni di ambiguità, complicità e connivenze

Il razzismo nella storia della chiesa. Duemila anni di ambiguità, complicità e connivenze

di Pierino Marazzani

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La Chiesa si è sempre definita "Madre e Maestra di tutte le genti" in ogni suo documento ufficiale. Eppure fra i suoi adepti non sono mai mancati gli accaniti spregiatori di questo o di quel popolo e delle donne in generale. La radice del razzismo è anche nel fatto che all'interno di ogni società la credenza prevalente tende a essere considerata l'unica valida, mentre le altre sono liquidate come fandonie più o meno blasfeme: il pensiero religioso integralista è quindi spesso all'origine del razzismo. Al contrario, il libero pensiero filosofico ha elaborato fin dall'antica Grecia concetti antirazzisti.