€ 7.50€ 10.00
    Risparmi: € 2.50 (25%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Ragione e sentimento
€ 11.00 € 8.25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Ragione e sentimento
€ 7.90 € 5.92
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

di Jane Austen


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Bur

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Dettagli

I classici BUR rinascono nel segno della tradizione: nuove traduzioni fresche e moderne, per leggere i grandi romanzi con occhi nuovi.
“"Uno dei più grandi saggi narrativi sul mondo romantico." Pietro Citati
Beatrice Masini è tra le scrittrici e traduttrici italiane più amate: la sua traduzione rinnova la forza del racconto e la freschezza dei dialoghi di Jane Austen.

Trama del libro

Elinor e Marianne Dashwood sono due sorelle legate da un fortissimo affetto, ma dalle personalità profondamente diverse: la diciannovenne Elinor, riflessiva e razionale, osserva con preoccupazione l'indole romantica, impulsiva e sognatrice della sorella minore. Quando il padre muore, lasciandole in una condizione di estrema precarietà economica, la madre teme per il futuro delle proprie figlie. Finché un giorno nella loro vita irrompe l'affascinante Willoughby: colto, galante, impetuoso, non può che rubare il cuore della giovane Marianne. Ma anche la passione più ardente è destinata a scontrarsi con la spietata realtà. Un classico immortale qui presentato in una nuova traduzione, a cura di Beatrice Masini, che rinnova la forza del racconto e la freschezza dei dialoghi del capolavoro di Jane Austen.

Tutti i libri di Jane Austen

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 4 recensioni)

4Elinor e Marianne, 22-01-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
"Che cosa hanno a che fare ricchezza o grandezza con la felicità?"
"La grandezza poco," disse Elinor "ma la ricchezza ha molto a che fare con essa"
"Elinor, vergogna!" disse Marianne "La ricchezza può farti felice solo quando non lo può fare nient'altro. Oltre ai mezzi sufficienti per vivere, non può dare in sé alcuna vera soddisfazione!".

Libro meraviglioso. Elinor è sensata e razionale, mentre Marianne è impulsiva, emotiva e spontanea. La trama è accattivante, i personaggi descritti sempre alla perfezione. La storia delle sorelle Dashwood è indimenticabile: Jane Austen non si smentisce mai.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Noioso, 10-03-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto questo romanzo spinta dalla fama dell'autrice ma devo dire che fin dalle prime pagine mi è parso di una noia mortale tanto che ci ho messo un bel pò a decidermi di terminare di leggerlo. Per fortuna dall'arrivo delle protagoniste a Londra, il racconto diventa leggermente più vivace e meno pesante ma comunque lo consiglio solo a chi ama i racconti d'amore d'altri tempi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Complementarietà , 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Due sorelle che rappresentano due aspetti fondamentali dell'animo umano. Sembrano in contrapposizione, in realtà sono intimamente connesse. L'uno non esclude l'altro, bensì lo completa. Jane austen, abile indagatrice del cuore, non manca anche in questo ennesimo capolavoro, di emozionare e coinvolgere. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Carino, 11-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse è stato un po' sopravvalutato questo libro della Austen che narra di un tempo passato in cui le donne erano costrette a vivere in un certo modo per adeguarsi alla società. Il linguaggio è un po' "passato" quindi per noi più moderni ci sono a volte difficoltà di decodificazione di cui bisogna tener conto prima di affrontarne la lettura. L'opera del traduttore è fondamentale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Classica Austen, 19-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Avendo letto precedentemente Orgoglio e Pregiudizio posso dire che questo mi ha entusiasmato inferiormente ripetto al primo, ma l'ho trovato ad ogni modo un romanzo molto gradevole, scritto da una penna piena di grazia. Le vicende delle signorine Dashwood, sebbene a momenti narrate in maniera leggermente ripetitiva, mi hanno coinvolta ed emozionata. Il finale mi ha un pò stupita, perchè non lo reputo proprio "giusto" come mi sarei aspettata, ma è comunque lieto e ameno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Ragione e sentimento (26)


Ultimi prodotti visti