€ 5.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo
€ 8.90 € 8.37
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo

Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo

di Henning Mankell


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Rizzoli narrativa
  • Traduttore: Cangemi L.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2009
  • EAN: 9788817037013
  • ISBN: 881703701X
  • Pagine: 251
  • Formato: rilegato
Joel, quindici anni, rivede la mamma che l'ha abbandonato bambino e si è rifatta una famiglia e cerca di convincere il padre a mantenere la promessa che gli aveva fatto quando era piccolo: viaggiare insieme fino alla fine del mondo. Infine si imbarca da solo su una nave da carico e scopre il mondo da solo. Tornerà appena in tempo per congedarsi dal padre in fin di vita e tre anni dopo, di ritorno dall'isola del Pacifico dove aveva sognato di andare con lui, deporrà sulla sua tomba una noce di cocco portata da laggiù. Età di lettura: da 12 anni.

Note su Henning Mankell

Henning Mankell nasce a Stoccolma il 3 febbraio del 1948. Trascorre l'infanzia e l'adolescenza nelle città svedesi di Sveg e di Borås. A 20 anni inizia l'attività presso il Riksteater di Stoccolma, dove lavora come autore ed assistente. Negli anni a seguire, continuerà ad occuparsi di teatro, lavorando in numerosi teatri della Svezia e fondando nel 1985 il teatro Avenida, a Maputo, in Mozambico. Nel 1998 sposa Eva Bergman, figlia del celebre regista Ingmar Bergman. Inizia a scrivere romanzi all'inizio degli anni Novanta e diventa un autore affermato grazie alla fortunata serie del commissario Wallander, le cui avventure vengono tradotte e lette in tutto il mondo. Nel 2001 costituisce una casa editrice, la Leopard Förlag, con l'intento di promuovere i talenti emergenti africani e svedesi. Nel 2008 riceve la Laurea Honoris Causa dall'Università scozzese di Saint Andrews. Henning Mankell attualmente vive e lavora tra la Svezia e il Mozambico, dove continua a dirigere il teatro da lui fondato.