€ 10.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

La rabbia e l'orgoglio
€ 10.00 € 9.00
Disponibilità immediata
La rabbia e l'orgoglio
€ 5.90 € 2.95
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La rabbia e l'orgoglio

La rabbia e l'orgoglio

di Oriana Fallaci


Fuori catalogo - Non ordinabile

Descrizione del libro

Con "La rabbia e l'orgoglio" (2001), Oriana Fallaci rompe un silenzio durato dieci anni, dalla pubblicazione di "Insciallah", epico romanzo sulla missione occidentale di pace nella Beirut dilaniata dallo scontro tra cristiani e musulmani e dalle faide con Israele. Dieci anni in cui la Fallaci sceglie di vivere ritirata nella sua casa newyorchese, come in esilio, a combattere il cancro. Ma non smette mai di lavorare al testo narrativo dedicato alla sua famiglia, quello che lei chiama "il-mio-bambino", pubblicato postumo nel 2008, "Un cappello pieno di ciliege". L'undici settembre le impone di tornare con furia alla macchina da scrivere per dar voce a quelle idee che ha sempre coltivato nelle interviste, nei reportage, nei romanzi, ma che ha poi "imprigionato dentro il cuore e dentro il cervello" dicendosi "tanto-la-gente-non-vuole-ascoltare". Il risultato è un articolo sul "Corriere della Sera" del 29 settembre 2001, un sermone lo definisce lei stessa, accolto con enorme clamore in Italia e all'estero. Esce in forma di libro nella versione originaria e integrale, preceduto da una prefazione in cui la Fallaci affronta alle radici la questione del terrorismo islamico e parla di sé, del suo isolamento, delle sue scelte rigorose e spietate. La risposta è esplosiva, le polemiche feroci. Mentre i critici si dividono, l'adesione dei lettori, in tutto il mondo, è unanime di fronte alla passione che anima queste pagine. (Prefazione di Ferruccio De Bortoli)

Tutti i libri di Oriana Fallaci

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.1 di 5 su 13 recensioni)

5.0Un libro per meditare. , 10-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Oriana Fallaci ha voluto scrivere questo libro a proposito della tragedia avvenuta l'11 settembre 2001, "sfogandosi", liberandosi di tutta la rabbia, una rabbia "nuova", lucida, potente, che fino a quel momento la opprimeva. Non bastava più il silenzio, ha sentito la necessità di affrontare l'argomento. E le sue parole fanno molto pensare!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La rabbia del dopo 1109, 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è sicuramente il libro scritto maggiormente con la "pancia" rispetto agli altri della Fallaci. Donna di grande acume ed intelligenza, da anni residente a Manhattan, rimase scioccata dall'attentato al World Trade Center e scrisse di getto un lungo articolo che, una volta riassunto venne pubblicato sul Corriere della Sera. Un lungo articolo dove da un lato attacca la società islamica e dall'altro denuncia un processo di decadenza della civiltà occidentale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La rabbia e l'orgoglio, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Poco orgoglio, in compenso una quantità di rabbia tale da scuotere le fondamenta dell'occidente. Nel successivo "La forza della ragione" la Fallaci cerca di dare un'architettura più solida alle sue posizioni anti-islamiche, qui siamo di fronte ad un libello anti-islamico scritto come un fiume, scorrevole ma decisamente forte, anche chi come me ha apprezzato le opere precedenti dell'autrice deve riconoscere un libro meno giornalistico e più personale, si percepisce la forza dell'autrice ma non la sua lucidità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La rabbia e l'orgoglio, 14-03-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 15
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro scritto sull'onda dell'emozione dopo la tragedia dell'11 settembre che ha diviso molto i lettori, anche i suoi estimatori. C'è soprattutto molta rabbia in questo libro e il contenuto non è condivisibile, ma come tutti i libri che scatenano ferocemente i critici va capito e letto per formarsi una propria opinione. Non mi sento di condannarlo anche se non giustifico del tutto l'autrice nonostante i fatti tragici che le hanno fatto prendere di nuovo in mano la penna dopo anni di silenzio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0La rabbia e l'orgoglio, 06-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Credo che la Fallaci in questo saggio molto personale si sia lasciata andare ad idee poco condivisibili e piuttosto confuse: sicuramente la rabbia e l'orgoglio hanno avuto la meglio sulla sua parte di giornalista e scrittrice, facendo così venire alla luce una bieca ignoranza ed un pessimo egocentrismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La rabbia e l'orgoglio (13)