€ 4.90
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata solo 3 pz.
Ordina entro 15 ore e 43 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani Scopri come
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La quasi luna

La quasi luna

di Alice Sebold


  • Editore: E/O
  • Collana: Tascabili e/o
  • Traduttore: Letizia C. V.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2010
  • EAN: 9788876418938
  • ISBN: 8876418938
  • Pagine: 373
  • Formato: brossura

Trama del libro

Fin dalle prime pagine il lettore è coinvolto in una situazione drammatica: una giovane donna, accorsa a casa della madre malata per assisterla, la uccide con un gesto in cui si mescolano pietà, insostenibilità per la sofferenza della madre, odio, vecchi rancori. È un gesto tragico, apparentemente inspiegabile, tremendo, a partire dal quale si dipana una doppia trama: da una parte si svolge il racconto del tentativo della protagonista di nascondere l'omicidio, di ostacolare l'indagine di polizia, di fuggire e nascondersi. D'altra parte il lettore assiste a un commovente viaggio all'indietro nel tempo nei segreti famigliari, nella storia del rapporto tra madre e figlia, ma anche nella storia del rapporto con il padre e poi con le stesse figlie della protagonista. Un viaggio nei segreti, nei dolori e nelle gioie della famiglia.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La quasi luna e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

2La Quasi Luna, 23-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Provo a scriverne la recensione dopo una prima e sommaria lettura. Luci ed ombre in questo romanzo di Alice Sebold, in ogni caso ben distante dalla travolgente e lacerante forza di "Amabili resti".
Le prime 150 pagine sono incredibilmente lente e ripetitive, poi la storia piano piano decolla, i personaggi prendono forma e assumono con forza il proprio ruolo all'interno del racconto. Su tutti spicca la figura di Helen, protagonista e voce narrante, sola e insicura come madre, come moglie e soprattutto come figlia... Un rapporto con la madre alimentato da profonde contraddizioni: amore-odio, vita-morte, accusa-difesa fino al folle epilogo, che sembra rappresentare la fine per Helen, ma allo stesso tempo l'inizio di una nuova vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Delusa..., 12-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo lo stupefacente esordio di alice Sebold, mi aspettavo qualcosa di più. Questo libro si legge con difficoltà, la storia non ha un vero e proprio corso, i personaggi lasciano a desiderare, ed il tema ancora di più. Non lo consiglierei a nessuno!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bellissimo, 03-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Come in amabili resti l'autrice racconta fatti importanti e reali, bello tutto il libro, bella la caratterizazione psicologica della protagonista
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3il dramma dell'assassino, 29-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Se nel romanzo precedente era la vittima a parlare in prima persona, questa volta è l'assassino, un assassino particolare, quasi per caso, a dire la sua e a descrivere come è nato il crimine che ha commesso. Forse l'idea non è poi così innovativa, le voci dei criminali trovano sempre molto spazio, ma in ogni caso vale la pena affrontare le pene di un assassino involontario.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Dentro il dolore..., 13-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Alice Sebold è balzata ultimamente alla ribalta grazie al rifacimento cinematografico del suo libro 'Amabili resti'. In questo romanzo ci porta all'interno di un'altra vicenda familiare anch'essa dolorosa.
Lettura consigliata, come del resto ogni suo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti