€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Quando l'automobile uccise la cavalleria

Quando l'automobile uccise la cavalleria

di Giorgio Caponetti


Disponibilità immediata
  • Editore: Marcos y Marcos
  • Collana: Gli alianti
  • Data di Pubblicazione: novembre 2011
  • EAN: 9788871685977
  • ISBN: 8871685970
  • Pagine: 489
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Giorgio Caponetti, un passato da pubblicitario, una forte passione per il verde, per la musica e per i cavalli, esordisce con un romanzo ambientato nella sua città, Torino.
Siamo agli sgoccioli dell'ottocento e Federico Caprilli è da tutti conosciuto come il cavaliere volante. E' bello e non si cura del pericolo, tutte le donne sono innamorate di lui. Con il suo cavallo compie prodezze incredibili, con una naturalezza sorprendente che fa apparire quasi semplice il prodigioso gesto atletico. Con il sorriso sullle labbra, lancia il destriero al galoppo e, cavalcando leggiadro, riesce a saltare raggiungendo un'altezza che prima di allora nessuno era mai stato capace di raggiungere.
Emanuele Cacherano di Bricherasio è invece il conte rosso, è un esteta che ama la musica, l'arte in tutte le sue forme e il rombo dei motori. E' un sognatore e immagina che l'economia italiana riesca ad ottenere uno sviluppo tecnologico che consenta di dare lavoro e di sfamare il popolo. Vorrebbe che l'industria fosse l'alleata più preziosa della classe lavoratrice.
Decide così di finanziare una piccola fabbrica di automobili, ma vorrebbe averne una più grande. L'11 luglio 1899, assieme ad altri soci, fonderà la Fabbrica Italiana Automobili Torino, più conosciuta come FIAT.
I due sono amici per la pelle. Ma la tragedia è dietro l'angolo, oscura, misteriosa.
Caponetti con Quando l'automobile uccise la cavalleria offre un affresco nostalgico di un periodo storico che fu cruciale per l'Italia, raccontando il paese attraverso la vita di due amici che, seguendo le proprie passioni, proposero nuove prospettive che cambiarono la storia.

I libri più venduti di Giorgio Caponetti

Tutti i libri di Giorgio Caponetti

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Quando l'automobile uccise la cavalleria acquistano anche Mircea Eliade di Alessandro Mariotti € 18.70
Quando l'automobile uccise la cavalleria
aggiungi
Mircea Eliade
aggiungi
€ 34.00

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Avvincente, scorrevole e originale, 12-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bella scoperta: finalmente un romanzo storico che ci svela l'affascinante figura di Ulderico Caprilli, oggi quasi sconosciuto ma diventato meritatamente famoso nei primi anni del novecento per aver rivoluzionato il modo di andare a cavallo. Altri personaggi principali del libro sono i padroni della Fiat, il Conte Giovanni di Bricherasio e l'avvocato Agnelli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti