€ 8.25€ 16.50
    Risparmi: € 8.25 (50%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il profumo della rugiada all'alba

Il profumo della rugiada all'alba

di Edwidge Danticat

  • Editore: Piemme
  • Traduttore: Pasetti M. C.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788838475528
  • ISBN: 8838475520
  • Pagine: 221
  • Formato: rilegato

PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Il volto del male è difficile da dimenticare. Sono anni che il padre di Ka Bienaimé, giovane scultrice di origine haitiana, tenta di costruirsi una vita tranquilla a Brooklyn come barbiere, nascondendo dietro una maschera di anonimato un passato di violenza e di soprusi. Ma ci sono molti, emigrati da quella terra tormentata e senza pace, che pensano di riconoscere in lui il torturatore che si è accanito su di loro o sui loro cari, quando Haiti era sotto il dominio di Duvelier e dei suoi terribili tontons macoutes. E il romanzo è l'insieme delle loro voci: quella della moglie Anne, che ha coperto il marito per tutti quegli anni; quella della figlia, che ascolta sgomenta le rivelazioni che il padre un giorno decide di farle; quella dell'uomo che vive nella stessa casa e sa benissimo che il suo coinquilino è responsabile di molte violenze subite dalla sua famiglia. Un romanzo che si cala a fondo nel destino turbolento e controverso di un popolo angustiato dalle catastrofi naturali e lacerato dalle lotte intestine.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il profumo della rugiada all'alba, 09-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libra narra le vicende di Ka Bienaimè, padre di una giovane scultrice haitiana, che emigra a Brooklyn per ricostruirsi una vita sennonché viene riconosciuto da molte vittime come il carnefice che si accanì su di loro quando Haiti era sotto il dominio dei Duvalier. Un libro colmo di dolore raccontato sia dagli occhi delle vittimine che da quelli della famiglia del torturatore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO