€ 16.05€ 16.90
    Risparmi: € 0.85 (5%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibile dal 19 maggio 2020
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il Prima il lavoro. Un Paese senza giovani è un Paese senza speranza

Il Prima il lavoro. Un Paese senza giovani è un Paese senza speranza

di Mariastella Gelmini


  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: aprile 2020
  • EAN: 9788856676365
  • ISBN: 8856676362
  • Pagine: 144
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'alternativa liberale alla decrescita infelice che ruba il futuro dei nostri figli. Diceva San Tommaso d'Aquino che «lavorare bene significa vivere bene». Oggi, mentre i giovani italiani più qualificati sono costretti a lasciare il Paese in cerca di opportunità e attraversiamo un'emergenza chiamata "jobless growth" (crescita economica senza creazione di nuovi impieghi), tornare a un'etica del lavoro è più urgente che mai. Nelle politiche per l'occupazione l'Italia è bloccata da scarsa produttività, altissima pressione fiscale, un sistema di formazione spesso in conflitto con le innovazioni degli ultimi anni. Ma anche da una visione assistenzialista ben incarnata dal reddito di cittadinanza o dalle proposte di introdurre un salario minimo legale. Per restituire un futuro ai nostri figli occorre un nuovo patto sociale. Ispirandosi alla cultura liberale e alla dottrina sociale della Chiesa, ma anche alla propria esperienza di madre, in questo libro Mariastella Gelmini traccia una strada di possibili riforme in risposta alla decrescita infelice dell'ultimo decennio. Ridurre il costo del lavoro, favorire una migliore formazione per riallineare le competenze professionali alle necessità dell'impresa 4.0, adottare strumenti di welfare per favorire l'occupazione femminile: una sfida all'altezza dei tempi, per realizzare un mercato del lavoro più giusto e meritocratico.