€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Lo potevo fare anch'io. Perché l'arte contemporanea è davvero arte
€ 13.00 € 11.05
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Lo potevo fare anch'io. Perché l'arte contemporanea è davvero arte

Lo potevo fare anch'io. Perché l'arte contemporanea è davvero arte

di Francesco Bonami


Prodotto momentaneamente non disponibile

Descrizione del libro

Tutti, almeno una volta nella vita, davanti a un'opera d'arte contemporanea abbiamo pensato: "Questo lo potevo fare anch'io!". Eppure i critici ci assicurano che si tratta di capolavori, mentre i collezionisti spendono cifre da capogiro per quadri che sembrano tele imbrattate e sculture che appaiono come ammassi di rottami. Come è possibile che una tela strappata possa chiamarsi "arte"? Gli artisti contemporanei sempre più spesso occupano le pagine dei giornali, mentre il loro lavoro è circondato da un'aura di mistero che ne fa un prodigio alla cui comprensione sembrano ammessi solo pochi eletti. Eppure tutte le grandi capitali del mondo occidentale hanno ospitato esposizioni sempre più grandi e costose, producendo un giro di affari di tutto rispetto. Francesco Bonami sfida il lettore ad "assaggiare" le opere senza pregiudizi, aiuta a capire cosa distingue un grande da un pessimo artista, cosa ha fatto sì che Marcel Duchamp o Andy Warhol abbiano superato la prova del tempo e perché invece tanta parte del lavoro di un pittore come Renato Guttuso o di uno scultore come Arnaldo Pomodoro siano sopravvalutati. Spiega perchè Anish Kapoor piace a tutti al primo sguardo e ci svela cosa si nasconde dietro il clamore e lo scandalo delle opere di Maurizio Cattelan. E se è vero che nell'ultimo secolo l'arte si è evoluta al punto da essere quasi irriconoscibile, Bonami ci fa capire una volta per tutte perché non è vero che potevamo farlo anche noi.

Tutti i libri di Francesco Bonami

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 7 recensioni)

3.0Ecco perché non potevo averlo fatto io!, 21-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Potevo farlo anch'io! La classica frase che tutti noi abbiamo cercato di inghiottire almeno una volta nella vita davanti ad un'opera d'arte contemporanea... Per non cadere nel solito luogo comune. E quante volte... Subito dopo averlo pensato... Ci siamo guardati attorno, cercando sguardi complici o altrettanto disorientati ed invece... Ci siamo abbattuti a confronto con il vicino annuente ed entusiasta di fronte all'opera? Finalmente una spiegazione di facile lettura, semplice ma accattivante... Una base su cui poi, poter costruire il nostro personale giudizio... Finalmente liberi dal luogo comune: "così avrei potuto farlo anch'io! ".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lo potevo fare anch'io, 24-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Credo che un po tutti difronte ad un opera contemporanea abbiamo esclamato 'lo potevo fare anch'io' . Bene, Francesco Bonami in questo testo che secondo me, specie ai non addetti ai lavori, è utile, semplice e scorrevole, spiega un po le dinamiche che stanno dietro ai lavori degli artisti. Potrei scommetterci che dopo averlo letto non direte più la frase: 'lo potevo fare anch'io' .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Positivo, 06-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
A me che sono già innamorata dell'arte contemporanea è sembrato un libro utile, esilarante in certi passaggi, che mi ha fatto scoprire alcuni artisti che non conoscevo. Lo consiglio a chi vuole avvicinarsi a questo mondo meraviglioso soprattutto perchè è scritto con uno stile semplice e accessibile a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Lo potevo fare anch'io. , 05-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero deludente questo scriito. Vorrebbe essere tante cose, ma non è utile neanche come semplice guida. Sulla carta, un libro interessante. Un esperto di arte moderna che cerca di spiegare in parole semplici perchè l'arte contemporanea sia davvero arte. Ogni capitolo è dedicato ad un artista noto (o a un movimento) di cui viene raccontata un po' la vita e ne sono descritte sommariamente le opere o meglio, le caratteristiche principali
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Lo potevo fare anche io, 10-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Deludente da tutti i punti di vista, scritto con uno stile pessimo, noioso e scontato e banale. Sulla carta, un libro interessante. Un esperto di arte moderna che cerca di spiegare in parole semplici perchè l'arte contemporanea sia davvero arte. Ogni capitolo è dedicato ad un artista noto (o a un movimento) di cui viene raccontata un po' la vita e ne sono descritte sommariamente le opere o meglio, le caratteristiche principali

Insomma, date queste premesse, mi aspettavo un Gombrich dell'arte contemporanea... Invece mi sono trovata a leggere le battutone di un tizio che pensa di fare il gigione con giochi di parole degni del Bagaglino e che, più che spiegare l'arte, pretende di sciorinare giudizi di lega davvero bassa sull'odierna società italiana...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Lo potevo fare anch'io. Perché l'arte contemporanea è davvero arte (7)


Prodotti correlati: