€ 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il popolo del samba. La vicenda e i protagonisti della storia della musica popolare brasiliana

Il popolo del samba. La vicenda e i protagonisti della storia della musica popolare brasiliana

di Gildo De Stefano


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Rai Libri
  • Collana: Musica e musicisti
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2005
  • EAN: 9788839713483
  • ISBN: 8839713484
  • Pagine: 253
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'evoluzione degli usi e costumi del popolo brasiliano attraverso la sua musica. L'identità creativa del Brasile, la sua originalità rispetto alla tradizione artistica ed estetica europea, il suo essere altro sito. L'opera offre un quadro completo e articolato dei suoni e delle danze tradizionali del Brasile.

Tutti i libri di Gildo De Stefano

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.8 di 5 su 6 recensioni)

5Viva il Brasile!, 09-05-2007
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggendo il libro di De Stefano ho cominciato a sognare una terra in cui ho sempre desiderato recarmi ma che -ahimé!- non mi è mai riuscito farlo. Mi complimento che almeno attraverso le sue pagine sono riuscito a 'viaggiare' con la mente in posti straordinari come Bahia e Rio, in cui -chissà!- se mai riuscirò ad andarci. Intanto mi delizio leggendo queste pagine ricche di storia e musica e che mi sembra davvero completo e definitivo sull'argomento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5500 anni in 200 pagine, 03-05-2007
di - leggi tutte le sue recensioni
Notevole per De Stefano aver condensato 500 anni di storia del Brasile in 200 pagine fitte utilizzando la musica popolare, il mezzo culturale più congeniale e conosciuto del Brasile. Gli argomenti ci sono tutti (o quasi): dai musicisti, antichi fino alle ultime estreme espressioni giovanili, ai movimenti che hanno caratterizzato un paese che è stato martoriato e umiliato dagli anni dei militari. Un plauso meritato all'autore, finissimo musicologo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Brasile a tutto tondo, 26-04-2007, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente è arrivato sul mercato librario una disamina completa e minuziosa sul Brasile visto attraverso l'aspetto più peculiare, la musica popolare. Mi complimento con De Stefano per quest'exursus in cui ha analizzato pedissequamente ogni danza, ogni ritmo, ogni musica di un popolo che, bisogna ammettere, è spesso contraddittorio nelle sue attività e culture. Lode, quindi, all'autore per aver colmato una lacuna editoriale che risale almeno agli anni Cinquanta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Una storia convincente e minuziosa, 24-04-2007, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Da appassionato di musica brasiliana erano più di 10 anni che non leggevo un libro storico su questa musica così minuziosamente completo. Addirittura è quasi maniacale risalire ai prodromi come fa l'autore, De Stefano, analizzando danze tribali ormai in disuso ma che è opportuno conoscere per comprendere al meglio i grandi fenomeni che sono poi stati quelli del samba e della bossa nova. ottimo l'affresco che De Stefano fa del periodo dei dittatori militari analizzando con piglio da cronista esperto le disavventure dei letterati e dei musicisti che dovettero, loro malgrado, esiliarsi in paesi stranieri. Un libro da consigliare anche ai più profani del settore. »
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Dalle origini ai Sepultura, 20-04-2007, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Originale storia del Brasile attraverso il suo prodotto più peculiare, la musica popolare, passando per i suoi più noti protagonisti quali Toquihno, Vinicius, Chico, Veloso ed altri. ma ancor più originale trovo l'intervista a Gilberto Gil e Caetano Veloso e non perché sono inintervistabili ma perché De stefano ha toccato le corde giuste, ha saputo scegliere le domande adatte per risposte esaurienti su periodi ed eventi del passato che hanno caratterizzato, nel bene e nel male, il Brasile. Tutto sommato è un ottimo libro per chi voglia avere una panoramica completa del fenomeno MPB, anche perché, libri simili -per es. quello dello stesso Veloso (Feltrinelli)- è circoscritto ad un piccolissimo periodo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il popolo del samba. La vicenda e i protagonisti della storia della musica popolare brasiliana (6)