€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il poliziotto che ride

Il poliziotto che ride

di Maj Sjöwall, Per Wahlöö


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Secondo il parere del maestro del giallo nordico Henning Mankell: "Chi scrive dopo questi romanzi, si ispira a loro, in un modo o nell'altro". "Loro" sono i coniugi Maj Sjöwall e Per Wahlöö che in dieci anni, dal 1965 al 1975, hanno composto il "Decalogo dell'Ispettore Martin Beck", ovvero i dieci romanzi, uno per anno con le inchieste della squadra omicidi di Stoccolma. In Beck c'è assai poco della maniera maigrettiana, o di qualunque maniera, e del metodo-non metodico del commissario di Simenon. E non perché Beck non abbia una personalità, o perché il lettore non sia portato a simpatizzare con lui ma perché al contrario possiede una personalità variegata, cangiante col tempo, fatta di io diversi, come lo sono le personalità vere. In questo romanzo, una Stoccolma "calda", dove la polizia è impegnata ad arginare le proteste antiamericane per la guerra in Vietnam è sconvolta da una strage: i nove passeggeri di un autobus vengono uccisi a colpi di mitra. Tra le vittime c'è anche un sovrintendente che è il più giovane collaboratore di Martin Beck. Il poliziotto è rimasto coinvolto casualmente o era proprio lui nel mirino del folle omicida? Di quale caso si stava occupando? Cosa ci faceva su quell'autobus visto che non risultava in servizio? Sembra che nessuno dei colleghi o dei familiari sappia rispondere a questi interrogativi.

Tutti i libri di Maj Sjöwall

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il poliziotto che ride acquistano anche L' uomo al balcone. Romanzo su un crimine di Maj Sjöwall € 9.35
Il poliziotto che ride
aggiungi
L' uomo al balcone. Romanzo su un crimine
aggiungi
€ 19.55

Voto medio del prodotto:  4 (4.1 di 5 su 8 recensioni)

4Deliziosamente vintage, 26-03-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Carino e ben scritto. Nonostante i suoi annetti il delitto su cui indaga il commissario Beck risulta dolorosamente attuale: una strage su un autobus, apparentemente senza senso: Rimane fra le vittime un giovane collega di Beck, a lui il compito non facile di dare un perche' al tutto. Intricato giallo meno sociologico del solito con alcuni personaggi ben tratteggiati come la giovane compagnia del poliziotto ucciso. Piacevole lettura anche per chi non e' appassionato di "vintage"
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Stragista, 27-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un gruppo di delinquenti fanno una strage su un bus dove muoiono nove persone fra cui un giovane collega di Martin Beck. Per l'ispettore è motivo d'orgoglio riuscire a sgominare gli assassini e grazie anche asl suo fiuto e un modo tutto personale nel condurre gli interrogatori riesce a risolvere questo caso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il poliziotto che ride, 09-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche qui gli autori mescolano al romanzo giallo una forte vis politica, in una Stoccolma "calda", dove la polizia è impegnata ad arginare le proteste antiamericane per la guerra in Vietnam, avviene una strage: i nove passeggeri di un autobus vengono uccisi a colpi di mitra. Tra le vittime c'è anche un sovrintendente che è il più giovane collaboratore di Martin Beck. Il poliziotto è rimasto coinvolto casualmente o era proprio lui nel mirino del folle omicida? Di quale caso si stava occupando? Cosa ci faceva su quell'autobus visto che non risultava in servizio? Sembra che nessuno dei colleghi o dei familiari sappia rispondere a questi interrogativi. In effetti ci sono un po' di tirate, che sicuramente erano molto forti all'epoca, ma che adesso lasciano un po' la corda (forse una bella nota introduttiva?). Però il giallo è ancora attraente ed avvince fino in fondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Molto bello, 31-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Stoccolma viene sconvolta dall'uccisione di più persone che erano su un pullman, fra cui un giovane collega della polizia svedese. Ancora una volta martin Beck è chiamato a risolvere questo caso. Colpisce molto in questo poliziotto il modo di condurre gli interrogatori dove mette in difficoltà l'accusato che alla fine è costretto a soccombere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5coinvolgente, 31-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Come sempre Beck è alle prese con un caso di difficile soluzione dove un suo collaboratore è addirittura accusato. I romanzi sono scritti negli anni 70, ma sono veramente belli e attuali
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il poliziotto che ride (8)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti