€ 8.50€ 10.00
    Risparmi: € 1.50 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 4 ore e 50 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 28 maggio Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il più grande uomo scimmia del Pleistocene

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene

di Roy Lewis


Disponibilità immediata
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 9
  • Traduttore: Brera C.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2001
  • EAN: 9788845915918
  • ISBN: 8845915913
  • Pagine: 178

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"Il libro che avete tra le mani è uno dei più divertenti degli ultimi cinquecentomila anni. Detto così alla buona, è il racconto comico della scoperta e dell'uso, da parte di una famiglia di uomini estremamente primitivi, di alcune delle cose più potenti e spaventose su cui la razza umana abbia mai messo le mani: il fuoco, la lancia, il matrimonio e così via. È anche un modo di ricordarci che i problemi del progresso non sono cominciati con l'era atomica, ma con l'esigenza di cucinare senza essere cucinati e di mangiare senza essere mangiati." (Dalla presentazione di Terry Pratchett)

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il più grande uomo scimmia del Pleistocene acquistano anche Forget-me-not. Per le Scuole superiori. Con espansione online vol.1 di Annabel Pope € 9.31
Il più grande uomo scimmia del Pleistocene
aggiungi
Forget-me-not. Per le Scuole superiori. Con espansione online vol.1
aggiungi
€ 17.81

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.9 di 5 su 17 recensioni)

5Consigliato ai progressisti, 31-01-2017, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato questo libro davvero bello e abbastanza scorrevole nella lettura. Il libro narra le vicende di un nucleo familiare del Pleistocene alle prese con le incombenze di ogni giorno, all'interno di questa un Uomo Geniale si impegna nel modesto proposito di fare una "scoperta" tale da riuscire a far evolvere l'intera specie. Una satira pungente percorre tutto il libro e gli conferisce, secondo me, grande attualità. I reazionari sono i primi a gettare fango su chi cerca di trovare soluzioni innovative per rendere l'esistenza migliore a tutti, ma loro non solo criticano in maniera irrazionale e metafisica ("...è Contro Natura!"), vanno a riscaldarsi al focolare del Progresso insinuando che dopotutto per loro... "Si stava meglio quando si stava peggio". Alcune volte il Progresso se sfugge di mano, può creare grossi ed estesi danni, ma se fosse per i conservatori staremmo ancora sugli alberi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2SConsigliato, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'idea è anche carina ma è decisamente frustrante verso la metà del libro. Infatti sembra essere concentrato tutto attorno un unico tema, senza lasciare minimo spazio a situazioni nuove e intriganti che avrebbero potuto spezzare un ritmo decisamente lento e noisoo nel complesso. Un testo per un pubblico ricercato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Sconsigliato, 28-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato il testo molto prolisso e più che mai sentita di una tensione narraiva, per cui la storia prosegue molto difficilmente e non desta particolare attenzione al lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Satira preistorica, 06-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo originale quello costruito da R. Lewis. Chi non si è mai chiesto com'è avvenuta l'evoluzione? Come l'uomo sia riuscito a capire l'uso della ruota e del fuoco. Un libro che comicamente gira intorno a queste intuizioni. Un romanzo che usa l'espediente dell'uomo primitivo per fare un'analisi critica della società (coppie, matrimoni) , costumi e azioni umane (religione e guerra) .
Romanzo scritto in maniera eccelsa, molto fluido e scorrevole nella lettura. Ci sono tratti veramente comici ma non è un libro in prevalenza divertente, anzi. Un'immagine preistorica che richiama molto la società attuale, affermando che anche in stato di natura l'uomo non era migliore di com'è adesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il più grande uomo scimmia del pleistocene. , 28-01-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un cult delle mie letture adolescenziali che ogni volta rileggo con piacere. L'ironia che percorre tutto il libro strappa sorrisi, fa scivolare via le pagine diquesto spaccato di vita quotidiana del pleistocene, tra incidenti rivoluzionari e episodi non proprio nobili. Non è storia. E' fantastoria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il più grande uomo scimmia del Pleistocene (17)


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti