€ 14.25€ 15.00
    Risparmi: € 0.75 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Più forti dell'odio
Più forti dell'odio(2006 - brossura)
€ 13.30 € 14.00
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Più forti dell'odio

Più forti dell'odio

di Christian de Chergé

  • Editore: Qiqajon
  • Data di Pubblicazione: settembre 2010
  • EAN: 9788882273156
  • ISBN: 8882273156
Carta docenteAcquistabile la Carta del docente

Descrizione del libro

Fr. Christian de Chergé era il priore del monastero trappista di Notre-Dame de l'Atlas in Algeria. Assieme a sei suoi confratelli venne rapito da fondamentalisti islamici il 26 marzo 1996: furono tutti sgozzati il 21 maggio seguente. Gli scritti dei sette monaci sono dettati da un amore più forte dell'odio, dalla vita più forte della morte: nella loro forza ed essenzialità mostrano che solo chi ha una ragione per morire ha anche una ragione per vivere.


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4Oltre le differenze, 21-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Raccolta di scritti di alcuni dei 7 monaci martiri del monastero di Notre Dame de l'Atlas, a Tibhrine (Algeria) . Storie e riflessioni sulla convivenza di fedi e di culture, non teoriche, accademiche, ma basate sull'esperienza, sulla prassi giornaliera di vissuto cristiano in terra musulmana.
Commovente e coinvolgente sapere che, per questo pacato ma fermo desiderio di pace e di condivisione, queste persone sono state uccise, dando così una straordinaria testimonianza di fede e di amore per quella terra, l'Algeria, in cui hanno deciso di vivere fino all'ultimo, nonostante la consapevolezza che ciò avrebbe potuto portarli anche al martirio...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Imperdibile, 14-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' una raccolta di scritti dei monaci trappisti in Algeria che furono uccisi nel 1996, soprattutto di Christian de Chergé, il priore. Mi è piaciuto moltissimo: nonostante tutte le difficoltà che hanno dovuto affrontare (vivere in un monastero in un ambiente esterno profondamente islamico) questo libro dimostra che ci sono persone che non si arrendono, portano avanti i loro ideali, in questo caso fino alla morte. Per riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO