€ 19.60
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Come pioggia sulle dune

Come pioggia sulle dune

di Jane Johnson


  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Traduttori: Biavasco A., Guani V.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788830428003
  • ISBN: 8830428000
  • Pagine: 420
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Isabelle ha la vita che ha sempre desiderato e per cui ha lottato. Un ottimo lavoro nel centro di Londra, un guardaroba pieno di abiti eleganti e tutto regolato da un ordine maniacale. Ma Isabelle non è sempre stata così. Un tempo era una bambina chiassosa e ribelle; nel tempo, però, ogni spinta vitale si è infranta contro il muro di dolore per la separazione dei genitori, due archeologi molto più interessati alle antichità che alla figlia, e per l'abbandono del padre, partito quando lei aveva soltanto quattordici anni. Ed è proprio la morte del padre a sconvolgere l'ordine della vita di Isabelle, ora adulta di successo. Perché quello che Isabelle trova nella scatola lasciatale in eredità la cambierà, lentamente ma inesorabilmente, fino a spingerla a inseguire un sogno, una visione, un canto segreto che le invade la mente. Il canto della pioggia sulle dune. In un'altra epoca e in un altro luogo una giovane donna traccia versi sulla sabbia di quelle stesse dune. Manata, appartenente al fiero popolo dei tuareg, costretta a un matrimonio di convenienza, fugge nel deserto alla ricerca delle proprie radici e dell'amore perduto. Lo stesso viaggio tra le sabbie millenarie del Sahara che dovrà intraprendere Isabelle per dare un volto ai fantasmi che la perseguitano. Due donne, due inquietudini, due mondi diversi destinati a intrecciarsi in nome dell'amore...

Tutti i libri di Jane Johnson

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

3Come pioggia sulle dune, 28-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di una donna di successo, Isabelle, che un giorno si confronta con la storia lontana di un'altra donna, la fiera Mariata. Molto bella l'ambientazione esotica. Molto affascinante la copertina, ma sinceramente la vedo poco adatta all'opera...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Due donne, due mondi diversi, 17-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Isabelle ha un ottimo lavoro, uno studio nel centro di Londra, un guardaroba pieno di abiti eleganti, una vita ordinata, forse troppo. Nessuno saprebbe ritrovare in lei la bambina chiassosa e ribelle che è stata. Quella bambina si è persa nel dolore per la separazione dei genitori, archeologi molto più interessati alle antichità che alla figlia. Ma ora quel padre che l'ha abbandonata quando aveva solo quattordici anni è morto, lasciandole in eredità una scatola, che contiene vecchi documenti polverosi, quasi illeggibili, alcuni appunti sulla sepoltura di Tin Hinan, leggendaria regina del deserto, e un amuleto d'argento, con incisi segni misteriosi. A Isabelle basta indossarlo e il suo sonno viene turbato da sogni confusi, visioni del deserto e una voce sconosciuta che sembra chiamarla... In un'altra epoca e in un altro luogo una giovane donna traccia versi sulla sabbia. Mariata, appartenente al fiero popolo dei Tuareg, per sfuggire a una vita sedentaria e a un matrimonio di convenienza, fugge nel deserto alla ricerca delle proprie radici e dell'amore perduto. Lo stesso viaggio tra le dune millenarie del Sahara che dovrà intraprendere Isabelle per dare un volto ai fantasmi che la perseguitano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO