€ 8.08€ 8.60
    Risparmi: € 0.52 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Il piacere sottile della pioggia
€ 14.50 € 13.63
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il piacere sottile della pioggia

Il piacere sottile della pioggia

di Alexander McCall Smith


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: TEA
  • Collana: Teadue
  • Traduttore: Garbellini G.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2009
  • EAN: 9788850217892
  • ISBN: 8850217897
  • Pagine: 271
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

La chiave della felicità è ottenere il meglio da ciò che si ha a disposizione. Saggio proposito che però Isabel Dalhousie, filosofa colta e raffinata, cultrice di belle arti e di teatro e detective a tempo perso, proprio non riesce a mettere in pratica. La sua vita al momento è troppo affollata di pensieri: trovare un appartamento per la fedele governante Grace, evitare alla giovane nipote Cat nuove delusioni d'amore, conservare l'amicizia con Jamie, l'ex fidanzato della nipote, nonostante il fatto che si sia irrimediabilmente innamorata di lui e le riesca davvero difficile mantenere le distanze. Ma soprattutto Isabel si annoia. Nelle sue giornate manca l'azione. Finché all'improvviso all'orizzonte compare un colto e gentile milionario americano, impegnato in un rapporto di coppia avvilente che potrebbe addirittura metterne a repentaglio la vita, e la filosofa Isabel Dalhousie si ritroverà presto coinvolta in un sorprendente giallo dei sentimenti.

I libri più venduti di Alexander McCall Smith

Tutti i libri di Alexander McCall Smith

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 6 recensioni)

3IL PIACERE SOTTILE DELLA PIOGGIA, 26-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Isabel Dalhousie è una filosofa, anzi, la direttice di una rivista etica. Il piacere sottile della pioggia, il terzo libro che la vede protagonista, è in parte un giallo, anche se non nel senso classico del termine. In questa "puntata", inoltre, la storia assume caratteristiche che virano più verso il rosa. Un libro gradevole ma nulla di più.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Terzo episodio, 13-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Terzo episodio della serie che vede protagonista la filosofa Isabel. Anche questo libro è incentrato soprattutto sul rapporto che si va costruendo e chiarendo fra Isabel e Jamie, l'ex fidanzato della nipote Cat. Fra contnui sottintesi forse si intuisce qualcosa di importante. Si fidanzeranno? Grande McCall Smith
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Il piacere sottile della pioggia, 28-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Piccola tiratina di orecchie al traduttore, perchè io ho letto l'originale ed è altra cosa. Cominciamo allora con il contrario di quanto si fa normalmente, cioè diciamo le cose che non vanno. I commenti in copertina e la quarta sono da bruciare. Si può parlare in copertina di un paragone con Miss Marple, quando il contenuto delle 250 pagine è un dignitoso romanzo, ma non è certo un giallo o un noir o un poliziesco? Che cosa dovrebbe indagare la nostra cara Isabella, quando non c'è neanche un accenno di mistero? E cosa dire della quarta, dove si sostiene che l'arrivo di una coppia americana turba il placido andamento della vita scozzese della nostra amica, quando la coppia (pur transitando nelle prime pagine) è realmente nella scrittura dopo pagina 200? E quale mistero sottende il rapporto tra un magnate di Dallas ed una bella arrivista che mira ai suoi soldi? L'ultima cosa da bruciare è il gioco di parole che compare a pagina 262, quando si pensa che Angie l'arrivista abbia fatto qualche tiro mancino al ricco Tom. Si dice che il colpevole dello "scherzo" è "mangiare ma senza l'acqua". Si vuole forse sostenere di aver tradotto l'acqua per il mare, e mangiare senza mare rimane Angie? Mi sembra veramente poca cosa Ciò detto veniamo al decente romanzo del nostro amico. Che al solito ricalca il filone principale degli scritti imperniati su Isabella, cioè la filosofia applicata, l'etica e la morale quotidiana. Quella che dovrebbe guidare le azioni di ogni giorno, dalle file alla posta fino all'accenno ad un articolo di filosofia morale che andrebbe scritto ora in Italia (dal titolo "Etica del voto tattico" dove si parla se sia etico votare un candidato che non ti piace per far perdere un altro candidato che ti piace ancora meno) . E via discorrendo con altre dubbi morali, ma che sottendono a quello gigante di tutto il libro: Isabella (42 anni) si innamora di Jamie (28 anni). E su questo rovello si impernia tutto il libro. Giusto? Quanto conta la differenza di età? E la differenza di interessi? Quanto può durare l'infatuazione di un giovane? E l'amore di una persona matura? E ci si domanda chi sia più forte, che soffrirebbe di più sia in un rapporto del genere, sia alla fine verso la necessaria risoluzione (perché si dice con Auden, tutto finisce anche l'amore). E se poi il giovane era l'ex-fidanzato della nipote, quanti altri interrogativi morali eo etici vengono fuori? A volte, un aiuto dalla filosofia pratica alla Nardone sarebbe, utile, del tipo, ora viviamolo questo amore, se ci fa sentire bene. Poi si vedrà. Quanto è utile intanto fasciarsi la testa per paura che se dovessimo mai cadere ci si farà del male? Alla fine, una scorrevole lettura, che ripaga dagli ultimi cerebralismi alla spagnola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Bello come gli altri!, 24-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche questa volta Mrs. Dalhousie racconta le vicende della sua vita personale e familiare attraverso i suoi pensieri da filosofa.
Con la solita delicatezza che contraddistingue l'autore si uniscono momenti romantici ad azione e suspence!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3filosofia..., 10-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro molto ben scritto, scorrevole, nonostante le lunghe riflessioni che una filosofa, comunque, fa, sia interiormente sia parlando con le altre persone. interessante il modo di "investigare" della protagonista.
splendide le descrizioni di edimburgo.
buonissimo libro da ombrellone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il piacere sottile della pioggia (6)


Ultimi prodotti visti