€ 15.20€ 16.00
    Risparmi: € 0.80 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Pezzi da museo. Ventidue collezioni straordinarie nel racconto di grandi scrittori

Pezzi da museo. Ventidue collezioni straordinarie nel racconto di grandi scrittori

di M. Fergusson (a cura di)

  • Editore: Sellerio Editore Palermo
  • Collana: Il contesto
  • A cura di: M. Fergusson
  • Traduttore: Dogg P.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2019
  • EAN: 9788838939785
  • ISBN: 8838939780
  • Pagine: 264
  • Formato: brossura
Carta docenteAcquistabile la Carta del docente

Descrizione del libro

Lasciarsi accompagnare in un museo, ascoltare il racconto di una visita, appassionarsi a un'opera d'arte, condividere la bellezza e l'emozione di un luogo inaspettato. È quanto accade in questa originale celebrazione dei musei del mondo nelle parole di scrittrici e scrittori, attraversando il Prado di Madrid, il Musée Rodin a Parigi, la Frick Collection di New York, sino ai più insoliti e meno conosciuti come il cottage di William Wordsworth in Gran Bretagna o il museo degli ABBA a Stoccolma. Questi saggi personali e narrativi offrono le testimonianze di oltre venti autori e il loro tour nei musei che li hanno ispirati, ossessionati, intimoriti. Il risultato è uno sguardo nella storia, nell'arte, nella letteratura, nella relazione tra gli artisti e la società che li circonda. Julian Barnes e il mistero della casa del silenzio di Sibelius a Järvenpää; Roddy Doyle e il «museo della gente comune» di New York, nei caseggiati del Lower East Side dove vivevano gli immigrati giunti in America dalla fine dell'Ottocento. E poi Ali Smith a Capri, nella Villa San Michele, Aminatta Forna e il Museo delle Relazioni Interrotte di Zagabria, dove si espongono gli oggetti personali donati da ex amanti e il racconto delle loro storie. E ancora il Musée de la Poupée a Parigi, quello della Letteratura a Odessa: ognuna di queste visite è anche una riflessione sul significato del museo come spazio di rappresentazione del mondo. Da alcuni anni l'istituzione museale è al centro di una rilettura critica e storiografica che ne celebra l'utopia della conoscenza, della conservazione del passato, il segno democratico di condivisione del sapere, o al contrario ne denuncia l'impianto elitario e autoritario che trasforma i musei in cattedrali aristocratiche che congelano la storia delle idee e della libertà artistica. La sensibilità letteraria degli scrittori raccolti in queste pagine sembra suscitare ulteriori riflessioni, ed esaltare il ruolo dell'immaginazione e della memoria; è un invito a mettersi in viaggio, a visitare sale e gallerie, ad aprirsi ancora una volta alla scoperta del mondo. Introduzione di Nicholas Serota.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Pezzi da museo. Ventidue collezioni straordinarie nel racconto di grandi scrittori acquistano anche Il talento del cuoco di Martin Suter € 13.30
Pezzi da museo. Ventidue collezioni straordinarie nel racconto di grandi scrittori
aggiungi
Il talento del cuoco
aggiungi
€ 28.50

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti