€ 6.37€ 8.50
    Risparmi: € 2.13 (25%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Perdersi. L'uomo senza ambiente

Perdersi. L'uomo senza ambiente

di Franco La Cecla


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Laterza
  • Collana: Economica Laterza
  • Edizione: 4
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2000
  • EAN: 9788842061755
  • ISBN: 8842061751
  • Pagine: XVI-179
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Laterza Economica

Descrizione del libro

Tracciando confini, separando lo spazio 'addomesticato' da quello selvaggio, edificando villaggi e città, gli uomini hanno da sempre orientato se stessi e l'intero universo. Oggi, invece, parlare di insediamenti umani e di 'perdersi' implica dare testimonianza dello sconquasso del mondo dovuto a sempre maggiori situazioni di diaspora e di emigrazione e al costituirsi di forme di cittadinanza nuove. Un libro originale e sorprendente che, come scrive Gianni Vattimo nella prefazione, "muovendo da una riflessione essenzialmente antropologica e 'scientifico-positiva', ritrova la tematica centrale della filosofia contemporanea".

Tutti i libri di Franco La Cecla

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Perdersi. L'uomo senza ambiente acquistano anche Il teatro, la vita e altre catastrofi di Rafael Spregelburd € 19.20
Perdersi. L'uomo senza ambiente
aggiungi
Il teatro, la vita e altre catastrofi
aggiungi
€ 25.57

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0La città contemporanea, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La Cecla approfondisce attraverso una ricca rassegna, le abitudini e il modus vivendi dello spazio all'interno di una società, passando dal piccolo alloggiamento del passato alla città contemporanea. Questo argomento di fondo è perlustrato attraverso i sentimenti e le sensazioni che definiscono nomi e significati dei molteplici ambienti, passando dallo spazio domesticofamiliare allo spazio estraneo, lontano dalla gente e fitto di foreste. Uno dei rari libri che mi spiega l'antropologia e mi spiega ciò che lo stupisce
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti