€ 18.70€ 22.00
    Risparmi: € 3.30 (15%)
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 60 ore e 7 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 26 marzo Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Perché le nazioni falliscono. Alle origini di potenza, prosperità, e povertà

Perché le nazioni falliscono. Alle origini di potenza, prosperità, e povertà

di Daron Acemoglu, James A. Robinson


Disponibilità immediata solo 1 pz.
  • Editore: Il Saggiatore
  • Collana: La cultura
  • Traduttori: Allegra M., Vegetti M.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2013
  • EAN: 9788842818731
  • ISBN: 8842818739
  • Pagine: 527
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Per la scienza sociale è la madre di tutte le domande: perché ci sono paesi che diventano ricchi e paesi che restano poveri? Per quale ragione nel mondo convivono prosperità e indigenza? Alcuni si soffermano sul clima e sulla geografia. Ma il caso del Botswana, che cresce a ritmi vertiginosi mentre paesi africani vicini, come Zimbabwe, Congo e Sierra Leone, subiscono miserie e violenze, smentisce questa interpretazione. Altri chiamano in causa la cultura. Ma allora come si spiegano le enormi differenze tra il Nord e il Sud della Corea? E che dire di Nogales, Arizona, che ha un reddito prò capite tre volte più alto di Nogales, Sonora, città gemella messicana? Le origini di prosperità e povertà risiedono nelle istituzioni politiche ed economiche che le nazioni si danno. Ce lo dimostrano Daron Acemoglu e James A. Robinson, accompagnandoci in un emozionante viaggio nella storia universale, di civiltà in civiltà, di rivoluzione in rivoluzione. Dall'Impero romano alla Venezia medievale, dagli inca e i maya, distrutti dal colonialismo spagnolo, al devastante impatto della tratta degli schiavi sull'Africa tribale, dalla Cina assolutista delle dinastie Ming e Qing al nuovo assolutismo di Mao Zedong, dall'Impero ottomano alle autocrazie mediorientali, le élite dominanti preferiscono difendere i propri privilegi ed estrarre risorse dalla società che avviare un percorso di benessere per tutti.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Perché le nazioni falliscono. Alle origini di potenza, prosperità, e povertà acquistano anche Prometto di sbagliare di Pedro Chagas Freitas € 11.28
Perché le nazioni falliscono. Alle origini di potenza, prosperità, e povertà
aggiungi
Prometto di sbagliare
aggiungi
€ 29.98

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Molto interessante!, 10-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro che analizza le determinanti economiche e non del fallimento degli stati, ponendo attenzione all'idea centrale dell'importanza delle istituzioni, molto attuale e stimolante soprattutto negli esempi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO