€ 6.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La pensione Eva

La pensione Eva

di Andrea Camilleri


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: I miti
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2007
  • EAN: 9788804568926
  • ISBN: 8804568925
  • Pagine: 157
  • Formato: rilegato

Trama del libro

Per le stanze della Pensione Eva, il casino di Vigàta appena rinnovato e promosso dalla terza alla seconda categoria, transitano figure e personaggi provinciali e sonnolenti. E questa "casa chiusa" diventa lo sfondo di un vero e proprio romanzo di formazione prima dolce e poi crudele. Ogni quindici giorni le sei "picciotte" della Pensione partono, e ne arrivano delle nuove; è in mezzo a queste presenze carnali che trascorre la giovinezza di Nenè, Ciccio e Jacolino. Frequentando la Pensione i ragazzi si imbattono in apparizioni spirituali, fantasmi letterari, vicende al confine fra la poesia e la realtà. E una storia che era iniziata all'insegna della curiosità sul sesso si chiude sulla deflagrazione dell'amore, quello più forte della morte, quello destinato a lasciare per sempre nell'aria la scia del suo profumo.

I libri più venduti di Andrea Camilleri

Tutti i libri di Andrea Camilleri

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Particolare, 29-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Camilleri ci regala un affresco della Sicilia del 900 molto bello ed interessante. Meno ritmo e suspance tipici dei romanzi di Montalbano ma la lettura scorre veloce ed è molto piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0un Camilleri insolito..., 22-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Nenè è un giovane adolescente affascinato dalla scoperta dell'altro sesso: dopo alterne vicende approda alla tanto sospirata Pensione Eva, il bordello di Vigata..un Camilleri giocoso..sullo sfondo, l'Italia degli anni '30 con le sue gioie e i suoi drammi..
Ritieni utile questa recensione? SI NO