€ 13.60€ 16.00
    Risparmi: € 2.40 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Pensare l'assente. Alle origini della teologia negativa

Pensare l'assente. Alle origini della teologia negativa

di Giovanni Zuanazzi


Descrizione del libro

Di fronte all'impossibilità per il linguaggio di comprendere e comunicare l'essenza di Dio, la teologia apofatica sceglie il metodo della negazione. Nella consapevolezza del significato e dell'importanza della tradizione apofatica, il volume ripercorre il formarsi della teologia negativa: le origini, dai presocratici ai primi autori cristiani, la tarda antichità rappresentata dal neoplatonismo pagano e cristiano, per giungere all'alto Medioevo e la prima età moderna, che segna lo sviluppo di tale metodo con Giovanni Scoto Eriugena, Meister Eckhart e Niccolò Cusano.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Pensare l'assente. Alle origini della teologia negativa acquistano anche Diritto canonico (nozioni e riflessioni) vol.2 di Sandro Gherro € 22.10
Pensare l'assente. Alle origini della teologia negativa
aggiungi
Diritto canonico (nozioni e riflessioni) vol.2
aggiungi
€ 35.70

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4La teologia negativa, 26-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Con la consapevolezza dei limiti della palora per comprendere il mistero ed indagare l'essenza divina, la teologia apofatica intraprende la via del silenzio e della negazione. Nel silenzio dei sensi, nella quiete del pensiero è possibile immergersi nella tenebra accecante di Dio. Il volume ne percorre le origini fino alle riflessione dell'Eriugena, Meister Eckhart fino a Niccolò Cusano

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti