€ 9.40€ 10.00
    Risparmi: € 0.60 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le pecore e il pastore

Le pecore e il pastore

di Andrea Camilleri


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Un atto di lettura è all'origine di questo giallo storico. La curiosità dello scrittore viene attratta da un libro, dimesso e periferico in apparenza. Lo scrittore precipita nella lettura, ma inciampa in una nota a piè di pagina. La brevità della nota stenta a contenere l'immanità del fatto. Recita la nota: "Nella lettera del 16 agosto 1956 l'Abadessa sr. Enrichetta Fanara del monastero benedettino di Palma Montechiaro così scriveva a Peruzzo: 'Quando V. E. ricevette quella fucilata e stava in fin di vita, questa comunità offri la vita di dieci monache per salvare la vita del pastore. Il Signore accettò l'offerta e il cambio: dieci monache, le più giovani, lasciarono la vita per prolungare quella del loro beneamato pastore'". Il "pastore" delle giovani "pecore", che si lasciarono morire di fame e sete in una lunga agonia, era il vescovo di Agrigento Giovanni Battista Peruzzo: il "vescovo dei contadini" che, in nome della giustizia sociale, e a dispetto del professato anticomunismo, aveva messo il suo carisma e la sua possente eloquenza al servizio dei deboli e degli abbandonati: contro gli agrari; e contro quella "struttura di peccato", che era il latifondo incolto. Immancabilmente, due proiettili ferirono a morte il vescovo. Era una sera d'estate del 1945. Dieci monache offrirono le loro vite a Dio. Il vescovo sopravvisse al baratto. Mentre dieci cadaveri si dissolvevano nel silenzio di una strage dimenticata.

Tutti i libri di Andrea Camilleri

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le pecore e il pastore acquistano anche La presa di Macallè di Andrea Camilleri € 11.28
Le pecore e il pastore
aggiungi
La presa di Macallè
aggiungi
€ 20.68

Voto medio del prodotto:  3 (3.2 di 5 su 6 recensioni)

3Le pecore e il pastore, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un racconto, dato la brevità, incentrato su una sorta di scambio. Un patto col Signore che la badessa di un monastero fa per salvare la vita del loro pastore. Un libro che scorre velocemente, diverso dagli altri di Camilleri, ma che non colpisce il lettore in modo particolare. Una lettura per far scorrere qualche momento di attesa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Le pecore e il pastore, 20-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
la lettura di questo libro è scorrevole ed è pienamente interessante il criterio di analisi utilizzato da Camilleri per descrivere l'accaduto di questo romanzo storico, sicuramente questo libro non è il migliore del grande maestro Camilleri ma è comunque piacevole e poco impegnativo, un libro senza infamia e senza lode.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Le pecore e il pastore, 02-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro non è un giallo. Non è neanche un romanzo. E' più un racconto: una storia raccontata come la spiegazione di una nota a piè di libro di una lettura in cui è "inciampato" lo scrittore. Lo stile è da racconto di cronaca. Piacevole, ma sembra che manchi di spessore: non il solito Camilleri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Consigliato! , 10-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Camilleri ha avuto il coraggio di affrontare un argomento sicuramente scomodo, soprattutto in tempi come quelli che stiamo vivendo. "l'inchiesta" che viene sviluppata nel testo non e' esaustiva, ma cio' non significa che la scelta sia magari proprio voluta dallo stesso autore, e, ad ogni modo, non penso sia questo il nocciolo della questione. Piuttosto credo sia la domanda finale che Camilleri ci pone, e si pone, il fulcro e il motivo stesso per cui il libro e' stato scritto. Detto questo, al di la' del giudizio sul gradimento o meno della lettura di quest'opera, credo si debba riconoscere che ha il merito di avere portato alla luce una storia a mio avviso sconvolgente, tanto che mai, personalmente, me la sarei potuta immaginare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Le pecore e il pastore, 02-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Certamente va annoverato tra i più brutti libri "storici" di Camilleri. Ancorché di poche pagine, ho fatto fatica a finirlo.Come "giallo storico" è praticamente inesistente....
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le pecore e il pastore (6)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti