€ 9.40€ 10.00
    Risparmi: € 0.60 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La pazienza del ragno

La pazienza del ragno

di Andrea Camilleri


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Può un omo, arrivato oramà alla fine della sò carriera, arribbillarsi a uno stato di cose che ha contribuito a mantiniri?. Il commissario Montalbano sente il peso degli anni. E della solitudine. [...] "La pazienza del ragno" è un giallo anomalo. Senza "delitto " e spargimenti di sangue. A meno che delitto cruento non venga considerato lo splendore di vite costrette a consumarsi e a sprecarsi nell'odio. Nell'attesa di una catarsi che [...] metta in calma le coscienze e le riposizioni nel gioco delle parti: dopo che l'agitazione "teatrale" della "ragnatela", pazientemente tessuta dall'odio, ha esaurito la funzione strategica di "menzogna" che sulla scena ha portato, irretendolo, il vero colpevole". (Salvatore Silvano Nigro).

Tutti i libri di Andrea Camilleri

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La pazienza del ragno acquistano anche La voce del violino di Andrea Camilleri € 8.50
La pazienza del ragno
aggiungi
La voce del violino
aggiungi
€ 17.90

Voto medio del prodotto:  4 (4.2 di 5 su 9 recensioni)

5La pazienza del ragno, 25-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non c'è spargimento di sangue, in questo libro di Montalbano. E' un giallo in quanto si indaga su un rapimento, ma è anche un libro che tende a raccontare un ambiente, delle sensazioni e una filosofia che solo Camilleri per mezzo del commissario Montalbano, dall'alto della sua pluriennale esperienza, ci può proporre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bellissimo, 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Da un rapimento a scopo di estorsione inizia uno dei romanzi più belli e profondi che ha come protagonista l'ineguagliabile commissario Montalbano. Il libro è particolare e magnifico soprattutto per la riscostruzione della personalità dei personaggi, a partire dal commissario, con la sua età che avanza, fino alla ragazza rapita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5SEQUESTRO ANOMALO, 14-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo insolito, diverso dagli altri perchè non c'è il solito omicidio ma bensì un sequestro anomalo. Bello nella sua originalità. Montalbano matura, sente che gli anni passano e il suo rapporto con Livia sembra incrinarsi. E alla fine dell'inchiesta il Commissario si troverà davanti ad un dilemma che si presenterà ache in altri casi: vale di più il rispetto della legge o ascoltare la propria coscienza ?
Lettura lieve e imperdibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La pazienza del ragno, 21-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Amo leggere questo libro quando l'autunno è alle porte. Al commissario Montalbano avvilupato nella ragnatela dell'età che avanza, dei presagi di morte (sua e altrui), di ciò che sarebbe potuto essere e non è stato, non rimane che, per pura necessità di sopravvivenza, dipanare la ragnatela logica di un sequestro anomalo. Anche perchè, quando ormai si è indifferenti a tutto, tanto alle apparenze quanto alla carriera, non rimane che aggrapparsi alla vera verità per dare un senso alla propria vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La pazienza del ragno, 20-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un Montalbano, convalescente dopo una sparatoria e sempre più tormentato, si trova ad affrontare un rapimento che appare da subito un po' strano e che non sembra avere il solito fine di estorcere soldi a una famiglia. Man mano il caso si prospetta come qualcosa di più complesso che alla fine lo costringerà a chiedersi se vale di più il rispetto delle leggi o della propria coscienza.
Forse è l'unico dei suoi libri che ho letto fin ora dove ho capito subito che cosa si nascondeva dietro agli strani atteggiamenti dei rapitori, ma Camilleri è come sempre molto bravo a disegnare le personalità dei vari personaggi (e forse il più riuscito è proprio quello della ragazza rapita: la sua assenza sembra enfatizzare gi aspetti della sua personalità raccontati da chi la conosce) e la complessità del nostro Montalbano che sente il peso degli anni che passano e che vive in modo sempre ambiguo la sua reazione con Livia giungendo alla conclusione di non poter vivere nè con e nè senza di lei.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La pazienza del ragno (9)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti