€ 18.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita
€ 9.90 € 8.41
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita
€ 13.00 € 11.05
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita

A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita

di Paolo Brosio


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Piemme
  • A cura di: A. Innocenti, E. Salvadori
  • Data di Pubblicazione: novembre 2009
  • EAN: 9788856611069
  • ISBN: 8856611066
  • Pagine: 259
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Paolo Brosio è lontano dalla fede e dalla preghiera negli anni in cui acquisisce la notorietà di personaggio televisivo, prima come giornalista del TG4 con Emilio Fede, nei giorni di Tangentopoli, poi con la partecipazione a programmi importanti: da "Quelli che il calcio", a "Sanremo Notte", a "Domenica In" fino all'"Isola dei Famosi" e a "Stranamore". Il successo, i soldi, la carriera si intrecciano a una vicenda umana inquieta e travagliata che lo porterà nel baratro più profondo del lutto, della sconfitta affettiva, della depressione. Nasce nel cuore una preghiera alla Madonna e il desiderio d'incontrarla a Medjugorje, il villaggio della Bosnia-Erzegovina dove, dal 24 giugno 1981, sei ragazzi hanno apparizioni mariane e dove si recano in pellegrinaggio milioni di persone. Per Brosio è una svolta. L'incontro con i veggenti e con tante persone di fede, ma soprattutto il desiderio di fare del bene. Con la semplicità e la simpatia che lo contraddistinguono il giornalista racconta la sua vicenda umana e i passi di un ritorno a Dio che gli ha restituito forza, ottimismo e amore per la vita.

Tutti i libri di Paolo Brosio

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 6 recensioni)

2Non mi ha convinto..., 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro non mi ha convinto ma non tanto per gli argomenti proposti ma per il modo di raccontarli... Ad un certo punto facevo fatica a leggerlo perchè lo stile narrativo era spesso ripetitivo di concetti già trattati nelle pagine precedenti e che rendevano la lettura molto noiosa. La storia personale di Brosio risulta spesso preminente agli aspetti spirituali che una conversione porta. Io sono stata a Medjugorie e vi garantisco che le emozioni che si provano sono molto intense cosa che purtroppo non ho trovato in questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Deludente, 15-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro mi ha fortemente deluso; l'ho acquistato per il mio interesse verso il grande mistero di Medjugorje, anche attraverso un'esperienza diretta, ma mi sono ritrovata invece a leggere la vita di un personaggio(e non di una persona come vuole far credere l'autore)che, di sicuro, a mio parere, ha ancora parecchi problemi (che è convinto di aver risolto dopo la propria conversione)con il proprio ego;praticamente per il 99% del libro, si parla di tutta la sua vita (con particolari anche inutili e a volte noiosi), ma soprattutto della sua sfolgorante carriera e dei suoi successi in ogni campo più volte sottolineati con un palese e ripetuto compiacimento, e anche quando, apparentemente per umiltà, ci confida i suoi "peccati" (anche questo ripetuti più volte con particolari di cui si sarebbe anche potuto fare a meno),lo fa con un protagonismo assoluto e fastidioso, come se anche nel "negativo" dovesse comunque primeggiare.E anche nelle le storie di altre persone che racconta,ritroviamo sempre il suo ruolo principale che ha incontrato,capito, aiutato, accompagnato ecc. grazie alla sua notorietà.Non riesce per una sola pagina a farsi da parte e lasciare che il protagonista sia questo grande mistero, che a suo dire gli ha cambiato la vita, senza però riuscire a staccarlo di molto da telecamere, locali alla moda, personaggi famosi e successi personali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Fa riflettere, 03-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro racconta della vita di Paolo Brosio e della nuova vita del cristiano Paolo Brosio.
L'autore pensava di aver raggiunto il benessere terreno, laurea a pieni voti, carriera in continua ascesa e poi sesso, alcool e droga per rendere tutto ancora più bello.
Niente di più falso, niente di più evanescente, niente di più effimero.
La vera gioia, la vera serenità arrivano solo con la conversione, con l'avvicinamento alla fede, alla Vergine Maria e ad un luogo di devozione mariana: Medjugorje.
Dopo la conversione Brosio sente, e lo scrive, di vivere una vita piena, una vita in grazia, una vita dove la felicità arriva dal prodigarsi per gli altri in un'ottica cristiana.
Lo consiglio, aiuta a riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Dubbia redenzione, 18-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel libro Brosio attribuisce alla Madonna il merito di averlo sottratto a vizi e bagordi di ogni genere. Francamente sono sconcertata! Gli serviva la Madonna per sapere che quel che faceva era immorale e poco sano? Non lo poteva capire da solo? La gente per bene possiede un senso morale che prescinde dalla fede e da menate tipo "ho scoperto la luce". Quindi lo stucchevole raccobblicitnto della redenzione di Brosio appare solo un espediente usato dall'autore per fare pubblicità a sé stesso e a Medjugorje, nuova meta del turismo religioso .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4testimonianza di una conversione, 12-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Brosio ci accompagna nella storia della sua vita che, con aneddoti e foto ci scorre davanti come un film: l'infanzia, il lavoro, il successo, le donne per lui importanti. Di città in città, di party in party: mille volti, esperienze forti, fino al baratro, quando, consapevole di aver toccato il fondo, all'alba di un giorno felice chiede aiuto alla Madonna e pronuncia l'"Ave o Maria": è la rinascita verso la meta autentica, verso il Signore. Bellissimi i racconti dei viaggi a Medjugorie e le iniziative intraprese per aiutare i bimbi orfani. Solo la conversione rende felici e Brosio l'ha capito e divulgato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita (6)