€ 12.48€ 13.00
    Risparmi: € 0.52 (4%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Parti diafane. Introduzione alla mereologia di Aristotele

Parti diafane. Introduzione alla mereologia di Aristotele

di Annalisa Arci


Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi
  • Editore: Lampi di Stampa
  • Collana: TuttiAUTORI
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2012
  • EAN: 9788848813457
  • ISBN: 8848813453
  • Pagine: 314
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La mereologia è, ad oggi, una delle rubriche più significative dell'ontologia formale. Con questo termine si intende quell'insieme di teorie che analizzano la relazione "...è parte di...", dove con parte si indica un elemento o componente di un intero. Si tratta di un approccio estensionale che si è sviluppato nel periodo successivo alla diffusione della terza ricerca logica di Husserl, un approccio che è assente nelle pagine di Aristotele. Allora perché scrivere di mereologia in Aristotele? Parliamo comunemente della metafisica pur sapendo che teniamo tra le mani qualcosa che, per lo meno nella forma in cui ci è giunta, Aristotele non sapeva nemmeno di aver scritto. Si può dire lo stesso della mereologia? Questo studio si propone di dare forma a questa suggestione teorica. Intendere la mereologia come una chiave epistemica rilevante nello studio dei (s)oggetti delle scienze particolari ci spingerà proprio ad una valutazione della metafisica, troppo spesso relegata ad un ruolo prettamente descrittivo che non sembra più così scontato.


Ultimi prodotti visti