€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 13 ore e 44 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 11 maggio. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le parole dell'esclusione. Esodanti e rifugiati nell'Europa postbellica. Il caso istriano

Le parole dell'esclusione. Esodanti e rifugiati nell'Europa postbellica. Il caso istriano

di Marco Buttino, Ugo Fabietti, Enrico Miletto

  • Editore: Edizioni SEB27
  • Collana: Laissez-passer
  • A cura di: R. Marchis
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2005
  • EAN: 9788886618472
  • ISBN: 8886618476
  • Pagine: 128
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Al termine del secondo conflitto mondiale, un flusso obbligato di persone si riversò lungo una linea immaginaria che attraversava l'Europa, dal Baltico all'Adriatico. Lasciavano paesi nei quali conteggiavano presenze secolari, per ricongiungersi alle patrie che i protocolli e i trattati di pace indicavano come tali. A questi spostamenti, si sommavano espulsioni non dichiarate come quella degli Italiani d'Istria, che si protrasse a ondate per alcuni anni. Questo studio offre una contestualizzazione dell'esodo istriano, delle sue premesse e degli effetti a seguire, e propone un allargamento del campo di osservazione a quegli elementi che meglio si prestano a illustrare la fenomenologia dell'esclusione.