€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La pagella
La pagella(2014 - brossura)
€ 8.90 € 8.37
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La pagella

La pagella

di Andrew Clements


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Oltre
  • Traduttore: Puricelli Guerra E.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2008
  • EAN: 9788817021210
  • ISBN: 8817021210
  • Pagine: 146
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Nora, undici anni, sa di essere un genio ma fa in modo di avere brutti voti. Stephen, il suo migliore amico, si impegna per prenderne di bellissimi. Ma i voti contano davvero così tanto? Meglio fingere di essere un'alunna mediocre e ribellarsi alla tirannia degli insegnanti ma non perdere l'amicizia delle persone importanti. Età di lettura: 11 anni.

I libri più venduti di Andrew Clements

Tutti i libri di Andrew Clements

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Un ottimo romanzo di formazione, 28-07-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
L’autore racconta di una ragazza, che sin da piccola è stata sempre dotata di una grande intelligenza, ma che non ha mai voluto dimostrarlo. La protagonista principale è Nora Rose, alla fine della quinta elementare ritorna da scuola insieme al suo miglior amico Stephen con in mano le loro pagelle. Nora è in contrasto con i professori, che si insospettiscono della sua terribile pagella e la mettono alla prova. I professori sanno che Nora è speciale, ma lei non rinuncia al suo scopo principale: dimostrare che i voti non contano così tanto. Così, i nostri protagonisti cercano di far prendere brutti voti anche ai loro compagni, che hanno un’intelligenza nella media. Nora e Stephen vengono scoperti dai professori e dalla preside, che vogliono espellerli. Ma una loro professoressa, che ha mantenuto il segreto sull'intelligenza di Nora, non lo permette.
Questo libro mi è piaciuto tanto, soprattutto per il messaggio che mi ha trasmesso. L’autore ci insegna che non c’è alcuna differenza tra i ragazzi di maggior intelletto e quelli di minore. Questo libro parla del fatto che tutti gli studenti possono essere uguali, senza nessuna differenza e ci fa capire anche che non bisogna rimanerci molto male se si prende un brutto voto a scuola, perché non sono i voti che fanno l’intelligenza di una persona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO