• Premio Bancarella 2019

      Il 19 marzo 2019 il Circolo dei Lettori di Torino ha annunciato la sestina di libri in lizza per la LXXVII edizione del Premio Bancarella. I sei finalisti competono per aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento assegnato dai librai indipendenti italiani, dalla Fondazione Città del libro e dalle Associazioni dei Librai Pontremolesi e delle Bancarelle. Il Premio, nato nel 1953 da un’idea dei librai ambulanti della Lunigiana, sarà assegnato come da tradizione a Pontremoli (MS) domenica 21 luglio 2019. Presidente di giuria dell’edizione 2019 è la scrittrice Sara Rattaro, premiata col Bancarella nel 2015 per “Niente è come te” (Garzanti). Ecco i libri che si contenderanno il titolo quest’anno. “Dove il destino non muore” di Elisabetta Cametti (Cairo) è un intrigante thriller che ruota intorno ai misteri della campagna napoleonica d’Egitto. “Il ladro gentiluomo” di Alessia Gazzola (Longanesi) è l’ultimo capitolo della saga dedicata al medico legale Alice Allevi. “Preludio a un bacio” di Tony Laudadio (NN Editore) è la storia di una rinascita che ha per protagonista un musicista senzatetto. “Prima che te lo dicano gli altri” di Marino Magliani (Chiarelettere) è un intenso romanzo di formazione che si svolge tra la Liguria e l’Argentina dei desaparecidos. “Évelyne” di Marco Scardigli (Interlinea) è un giallo ambientato a inizio Novecento, che ha al centro un’affascinante signora venuta dalla Francia; “Come una famiglia” di Giampaolo Simi parla di un promettente calciatore indagato per stupro e aggressione e di cosa la sua famiglia sarà disposta a fare per proteggerlo (Sellerio). A quale di questi romanzi andrà il Premio Bancarella 2019?

       

      I finalisti dell'edizione 2019

    • Albo d'oro

Altri prodotti che ti potrebbero interessare: