€ 14.40€ 18.00
    Risparmi: € 3.60 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 3 pz.
Ordina entro 3 ore e 9 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 28 settembre. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta

Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta

di Simona Colarizi


  • Editore: Laterza
  • Collana: Storia e società
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2019
  • EAN: 9788858138670
  • ISBN: 8858138678
  • Pagine: 164
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Laterza
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Gli anni Settanta sono ricordati spesso per la loro violenza. Ma sono stati molto altro: la mobilitazione collettiva e la passione civile, la battaglia e la conquista dei diritti, un entusiasmo politico fino a oggi mai eguagliato.
Nell’immaginario collettivo gli anni Settanta sono rimasti impressi come gli anni di piombo, una definizione che evoca il tanto sangue versato dai terroristi, dagli stragisti, dalla criminalità organizzata. Sono rimasti così nell’oblio gli ‘altri’ anni Settanta: un decennio di crescita democratica che ha consentito di sconfiggere i terrorismi. Grazie a questa Italia di gran lunga maggioritaria rispetto alle minoranze criminali, si sono evitati i pericoli di un’involuzione autoritaria o di un’esplosione rivoluzionaria, gli obiettivi rispettivamente degli strateghi del terrore e dei brigatisti. Chi ha vissuto quegli anni ha una memoria viva dei fermenti democratici che percorrevano la sua generazione. Al contrario dei loro coetanei che si smarrivano nei miti rivoluzionari o si mettevano al servizio dei golpisti o della mafia, moltissimi altri giovani e meno giovani, saliti prepotentemente alla ribalta della politica sulla scia del boom economico, legavano il loro impegno agli ideali della democrazia e del progresso. Vale per i giovani impegnati nei movimenti – operai, studenti, borghesi – ma vale anche per i militanti e per una parte delle élite politiche al governo e all’opposizione che hanno interpretato le trasformazioni in corso nella società e ne hanno accolto le istanze. Non è un caso che in quegli anni entri in vigore lo Statuto dei Lavoratori, il servizio sanitario nazionale e vengano approvate leggi fondamentali come quella sul divorzio e sull’aborto. Questo libro ripercorre la vicenda di tre generazioni di giovani e giovanissimi, di ogni ceto sociale, che nel giro di un ventennio hanno realizzato una vera e propria rivoluzione culturale che ha cambiato l’intera società italiana, dal mondo del lavoro a quello delle imprese, delle scuole, delle università, delle professioni, del pubblico impiego, delle famiglie, della politica e della Chiesa.

Tutti i libri di Simona Colarizi

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta acquistano anche La prima luce di Neruda di Ruggero Cappuccio € 14.25
Un paese in movimento. L'Italia negli anni Sessanta e Settanta
aggiungi
La prima luce di Neruda
aggiungi
€ 28.65