€ 12.22€ 13.00
    Risparmi: € 0.78 (6%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
A ovest di Roma

A ovest di Roma

di John Fante


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero
  • Traduttore: Osti A.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2008
  • EAN: 9788806171414
  • ISBN: 8806171410
  • Pagine: XVI-214
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788881120338, 9788881123254, 9788881128556

Trama del libro

Cinico impietoso grottesco struggente autoritratto di un John Fante alle soglie della maturità. Quattro figli scansafatiche dediti alla marjuana e alla musica di Frank Zappa, una moglie annoiata, una gloriosa casa a forma di ipsilon sulla costa dell'oceano: la vita di Henry Molise, scrittore cinquantenne in crisi di ispirazione sembra destinata a una quotidianità prevedibile fatta di litigi e rappacificazioni domestiche, quando una sorpresa, un vero dono dal cielo, si unisce alla sgangherata famiglia: un gigantesco cane testardo, ottuso e frocio, il cui nome è un'iscrizione sepolcrale: STUPIDO. Con lui il tran tran di Molise scivola verso una allegra tenerissima catastrofe.

I libri più venduti di John Fante

Tutti i libri di John Fante

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano A ovest di Roma acquistano anche La grande fame di John Fante € 12.69
A ovest di Roma
aggiungi
La grande fame
aggiungi
€ 24.91

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su A ovest di Roma e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.4 di 5 su 5 recensioni)

4Un Fante è per sempre, 12-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Parla di un signore che vuol liberarsi dei figli che continuano a tormentarlo sconvolgendogli l'esistenza, e aspira a godersi il resto della vita con la sua bella compagna, viaggiando magari in Italia. Poi scopre un grosso cane e ci si affeziona. Poi i figli se ne vanno e lui resta solo con la moglie e il cane. E piange. Scritta così sembra una storiella piuttosto senza nerbo. Ma i grandi scrittori si vedono da questo. In poche pagine il protagonista del romanzo ci fa morire dal ridere, ci fa pensare, ci frastorna e arriva anche a commuoverci.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Fante non delude mai, 12-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi stancherò mai di leggere le pagine di J. Fante. Ogni volta i suoi romanzi finiscono troppo presto. L'empatia che si crea coi suoi personaggi, la nostalgia che si percepisce dalle loro parole... Ogni suo libro è carico di emozioni contrastanti ma ben definite.
La storia di H. Molise e della sua famiglia; le debolezze, i pregi, i desideri dei personaggi, il loro rapporto e le loro avventure/sventure, la loro incapacità a cambiare, i desideri irrealizzabili ma tanto agognati. E poi l'arrivo di un cane che aiuterà ognuno a scoprire la propria essenza.
E infine una scrittura ironica, asciutta, geniale. E' impressionante come ogni volta mi catturi, mi faccia ridere e dopo qualche istante solo sorridere con un pò d'amarezza...
E un finale che da solo fa meritare il libro d'esser letto
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5A ovest di Roma, 29-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo realista leggero, facile, profondo e intuitivo. Una storia di una famiglia con i suoi problemi e le sue certezze, una mescolanza di soddisfazioni e frustrazioni che rendono questo libro avvincente e toccante nello stesso momento. Il protagonista, un padre di famiglia, cerca in tutti i modi di arrivare a fine mese con lo stipendio, e questo lo costringe ad adottare alcuni atteggiamenti piuttsto che altri. Un cane arriverà in quella scombinata famiglia a creare ancora più confusione o forse a riportare l'ordine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Delizioso , 24-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un cagnone buffo, pasticcione e con tendenze "particolari" porta una ventata di ottimismo e allegria nella vita di Henry Molise che vive un momento di delusione professionale e familiare.
Primo romanzo letto di John Fante e l'ho trovato molto delizioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4A ovest di Roma, 04-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ironico, tenero, malinconico, cinico, struggente.
Fante riesce a trasmettere attraverso la pagina scritta le emozioni, i conflitti e le contraddizioni del vivere quotidiano.
Gli affetti familiari, le piccole gioie e le frustrazioni, il desiderio di fuga e il radicamento irrinunciabile alle abitudini e alle proprie cose: nei suoi libri si trova questo ed altro ancora.
Il tutto narrato in una prosa vivace e variegata, che non finisce mai di deliziare e stupire.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti