€ 16.65€ 18.50
    Risparmi: € 1.85 (10%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Le otto montagne
€ 13.00 € 11.05
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le otto montagne

Le otto montagne

di Paolo Cognetti


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Supercoralli
  • Edizione: 1
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • EAN: 9788806226725
  • ISBN: 880622672X
  • Pagine: 199
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"Le otto montagne" di Paolo Cognetti è il vincitore del Premio Strega 2017. Il romanzo si è aggiudicato anche il Premio Strega Giovani 2017 e la prima edizione del premio Strega Off. Pietro è un ragazzino di città. La madre lavora in un consultorio di periferia, farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un solitario, e torna a casa ogni sera carico di rabbia. Ma sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Graines sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quella Val d'Ayas "chiusa a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversata da un torrente che lo incanta dal primo momento. E lì, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma si occupa del pascolo delle vacche. Sono estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che io abbia ricevuto da lui". La montagna è un sapere, un modo di respirare, il suo vero lascito: "Eccola lì, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Paolo Cognetti esordisce nel romanzo con un libro sui rapporti che possono essere accidentati ma granitici, sulla possibilità di imparare e sulla ricerca del nostro posto nel mondo.

Tutti i libri di Paolo Cognetti

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le otto montagne acquistano anche Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio € 14.85
Le otto montagne
aggiungi
Le tre del mattino
aggiungi
€ 31.50

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le otto montagne e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.4 di 5 su 7 recensioni)

5Ottimo, 13-01-2019
di - leggi tutte le sue recensioni
È un libro sulla ricerca: di se stessi, degli altri, di se stessi attraverso gli altri.
Davvero ben scritto e avvincente. Per gli amanti della montagna è ancora più emozionante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Le otto montagne, 22-12-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo avevo comprato per il premio Strega e non mi ha deluso. Narrazione concisa e veloce, mai smielato, storia semplice e quasi natalizia, senza volgarità, violenze e squilli di cellulare. Dopotutto la montagna fa riflettere e affascina con i suoi silenzi. Personaggi reali, eccetto forse uno. Un buon libro, bravo Cognetti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Sono indecisa, 28-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Non so se mi è piaciuto o no questo libro. Mi era stato caldamente consigliato da alcuni amici del club, ma non l'ho trovato così interessante ed appassionante come mi dicevano. Avventuroso? Non direi, anche se dovrebbe esserlo. Nella seconda parte migliora un po', ma onestamente non l'ho trovato così bello come molti sostengono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4E chi se l'aspettava?, 19-03-2018, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Chi se l'aspettava che un romanzo che ha per protagonista le montagne potesse appassionare una lettrice che non ama la natura (che cosa brutta da dire! Eppure è così), che non ama la montagna, che è annoiata da ciò che è montagna ecc. ecc.? Ebbene, caro Cognetti, la tua scrittura smuove il lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Coinvolgente, 11-01-2018, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Bella descrizione di un'amicizia tra due ragazzi provenienti da diversi luoghi e diverse estrazioni sociali. Amicizia che è durata anche quando i protagonisti sono diventati grandi e hanno intrapreso strade diversissime
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le otto montagne (7)


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti