€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

L' oro del mondo
L' oro del mondo(2014 - brossura)
€ 14.00 € 13.44
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' oro del mondo

L' oro del mondo

di Sebastiano Vassalli


Disponibilità immediata
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Contemporanea
  • Data di Pubblicazione: giugno 2018
  • EAN: 9788817102490
  • ISBN: 8817102490
  • Pagine: 222
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788806122027, 9788806149567, 9788806182724, 9788806599362

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Dettagli

In occasione del secondo anniversario della morte di Vassalli, in BUR un capolavoro di nuova acquisizione.
“"Acre, ironico, struggente, bellissimo." Natalia Ginzburg”
Un autore imprescindibile, spesso incluso come lettura obbligatoria nei programmi scolastici, di cui BUR continua l'acquisizione delle opere.
Un romanzo amato dai più grandi intellettuali italiani, da Giulio Einaudi alla Ginzburg a Severino Cesari, che catalizzerà ancora l'attenzione dei media.

Trama del libro

È l'immediato dopoguerra e il giovane Sebastiano - sballottato tra una madre partita a servizio di un ufficiale che la tiene legata a sé con la promessa di un'eredità e un padre fascista, egocentrico e donnaiolo - viene affidato allo zio Alvaro, che sbarca il lunario cercando l'oro sulle sponde novaresi del Ticino. Qui, in una sorta di frontiera padana alla Mark Twain popolata di bracconieri, barcaioli e ambulanti più o meno cialtroni, il giovane affronta il passaggio dall'adolescenza all'età adulta. "L'oro del mondo" è un romanzo picaresco, in buona parte autobiografico, in cui più piani narrativi aprono squarci su temi apparentemente lontani (dal massacro di Cefalonia alla cancellazione di un paesaggio, ai rituali grotteschi dell'industria culturale italiana), attraverso i quali Vassalli tenta di identificare il carattere nazionale italiano in un paese ancora lacerato dalla divisione tra fascisti e antifascisti. Chiude il volume un'appendice dell'autore dedicata a Giulio Einaudi, che si adoperò personalmente perché quest'opera venisse pubblicata.
Un romanzo-capolavoro sulla fine di un’Italia e l’origine di una nuova identità nazionale, tra le contraddizioni attualissime di un Paese diviso e lacerato. Alla fine della Seconda guerra mondiale le rive del Ticino sono la terra promessa per i cercatori d’oro a caccia di fortuna insieme a bracconieri, ambulanti e barcaioli: una specie di frontiera americana alla Mark Twain, tra la città di Milano e la pianura del Piemonte, in cui si cerca di lasciarsi alle spalle le macerie del conflitto. Li osserva un giovane Huckleberry Finn padano, Sebastiano, protagonista di una storia affondata nella fame che attanaglia le popolazioni del nord, un bestiario umano di opportunismi, odi, sacrifici e speranze.

I libri più venduti di Sebastiano Vassalli

Tutti i libri di Sebastiano Vassalli

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su L' oro del mondo e condividi la tua opinione con altri utenti.


Ultimi prodotti visti