€ 14.25€ 15.00
    Risparmi: € 0.75 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Orgoglio e pregiudizio e zombie
€ 12.25 € 12.90
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Orgoglio e pregiudizio e zombie

Orgoglio e pregiudizio e zombie

di Jane Austen, Seth Grahame-Smith

  • Editore: Nord
  • Collana: Narrativa Nord
  • Traduttori: Maranesi I., Zuppet R.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788842916444
  • ISBN: 8842916447
  • Pagine: 367
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia "Orgoglio e pregiudizio e zombie", versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene "inedite" in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l'entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell'anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d'amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l'orribile flagello che si è abbattuto sull'Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l'indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla...


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.9 di 5 su 18 recensioni)

1Trasformazione sbagliata, 30-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore di questo libro non prende soltanto spunto dal capolavoro "orgoglio e pregiudizio" lo copia letteralmente cercando di creare una storia divertente trasformando i protagonisti in zombie. Le situazioni che più si sono amate del libro originale vengono ribaltate e trasformate forzatamente in eventi macabri. L'autore non riesce minimamente nel suo intento, non cattura l'attenzione e non fa divertire. Pessimo risultato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Una delusione, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto questo romanzo incuriosita dalla trame e sono rimasta un po' delusa. Non basta prendere un classico e rivisitarlo in chiave splatter, per ottenere un buon lavoro. Ho trovato questa versione decisamente noiosa e senza mordente. Da leggere se proprio avete bisogno di un libro leggero e senza alcuna pretesa e se, beninteso, siete appassionati dei romanzi della Austen e volete leggere tutto, ma proprio tutto, su quanto è stato scritto al riguardo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Orgoglio e pregiudizio e zombie, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Io amo gli zombie, il che è dunque tutto dire, e mi piace pure abbastanza Jane Austen ma, come avrete già capito dal mio voto, la combinazioni di questi due elementi, e soprattutto come essa è stata qui gestita, non mi è piaciuta proprio per nulla: insulso e vuoto rivisitazione di classici in salsa pseudo-horror.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Agghiacciante, 13-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è un libro agghiacciante, l'autore si è limitato a prendere un classico bellissimo, Orgolio e pregiudizio e a trasformare i personaggi in chiave horror. Ne escono scene davvero disgustose e situazioni irreali e assurde. Già dalla foderina, comunque, si capisce ciò a cui si va incontro e la cosa peggiore è scoprire come sono stati barbaramente e mostruosamente rovinati i personaggi originali, in primo luogo Elisabeth e Darcy.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Un classico con zombie, 28-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Si può modificare un classico della letteratura mondiale? Certo che si può, basta aggiungere qualche morto vivente. Tutto sommato è questo quello che ha fatto Seth Grahame-Smith con il romanzo di Jane Austen. Questo è una rivisitazione in chiave horror splatter del celebre Orgoglio e pregiudizio.
Il risultato è un lavoro zoppicante, senza alti né bassi, che lascia il tempo che trova. Un romanzo che non entusiasma ma che si legge solo per sapere dove vuole andare a parare la storia.
Un romanzo sicuramente post moderno ma che non fa gridare al "best-seller dell'anno".
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Orgoglio e pregiudizio e zombie (18)