€ 13.44€ 14.00
    Risparmi: € 0.56 (4%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Orfeo. La ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull'origine della musica

Orfeo. La ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull'origine della musica

di Franco Lorenzoni


Disponibilità immediata

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

C'è un bambino straordinario, Orfeo, che non piange appena nato ma si mette a cantare in modo così dolce da incantare gli uccelli che volano lì intorno. C'è la ninfa Siringa, che si trasforma in canne mosse dal vento per sfuggire a Pan, il dio dei boschi innamorato di lei, che costruirà con quelle canne il primo flauto per ricordare il suo amore. C'è un gruppo di ragazzi scatenati, chiamati Coribanti, che battendo bastoni, pietre e metalli, coprono il pianto del piccolo Zeus e gli salvano la vita. Narrando tre miti Franco Lorenzoni, maestro elementare, ci ricorda come all'origine della musica ci sia una relazione intima e totale con la natura e gli spiriti che la abitano e che paura, amore, solitudine, struggente nostalgia e ricerca di armonia, trovino nel canto e nel suono il loro primo linguaggio e, forse, la loro origine remota. Ad accompagnare il suo racconto, le immagini di Federico Maggioni, che rielaborano il mito in una interessante e originale versione simbolica, coloratissima, ricca di riferimenti alla storia dell'arte moderna. Età di lettura: da 10 anni.

Tutti i libri di Franco Lorenzoni

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Orfeo. La ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull'origine della musica acquistano anche Banche nuova «Equitalia», creditori: aggressione della prima casa e del patrimonio della famiglia di Stefano Chiodi € 20.40
Orfeo. La ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull'origine della musica
aggiungi
Banche nuova «Equitalia», creditori: aggressione della prima casa e del patrimonio della famiglia
aggiungi
€ 33.84