€ 9.00€ 12.00
    Risparmi: € 3.00 (25%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Una nuvola d'ira

Una nuvola d'ira

di Giovanni Arpino



Promozione Bur

Trama del libro

Matteo ha combattuto in Grecia ed è stato partigiano nelle Langhe di Fenoglio, ma non ha più speranze e non comprende il mondo che sta cambiando; Sperata, sua moglie, e Angelo professano la loro libertà morale e politica, rifiutandosi di riconoscere l'autorità del partito, ma per sfuggire all'alienazione vanno lentamente alla deriva nei nuovi riti di un consumismo appena agli inizi. Sfidando le convenzioni, vivono tutti insieme, ma la malattia di Matteo li metterà di fronte a una presa di coscienza dai risvolti tragici. Nella Torino di inizio anni Sessanta, cuore del boom economico italiano, il loro dramma va in scena tra i freddi spazi anonimi dei grandi palazzi di periferia o lungo i viali nebbiosi dell'autunno in città, andando oltre il racconto dei sentimenti per diventare la storia del naufragio di un'utopia esistenziale e politica; un presagio dei conflitti che da lì a qualche anno esploderanno nella grande stagione del '68.

I libri più venduti di Giovanni Arpino

Tutti i libri di Giovanni Arpino

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Una nuvola d'ira acquistano anche Sabato sera, domenica mattina di Alan Sillitoe € 6.25
Una nuvola d'ira
aggiungi
Sabato sera, domenica mattina
aggiungi
€ 15.25

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Una nuvola d'ira e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Una nuvola d'ira, 30-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
domanda: ma perché arpino non è diventato noto almeno quanto pavese e fenoglio? fino a qualche giorno fa per me era soltanto un nome, un autore del quale non avevo letto nulla. adesso, dopo aver incrociato questa nuvola d'ira, ho voglia di recuperare tutto quello che ha scritto.

perché? per un buon paio di motivi. per la sua scrittura scarna e impressionista, per come racconta una storia di illusione e disillusione, per la lucidità con la quale riesce a leggere una crisi ideologica della sinistra in anni nei quali restare lucidi non era affatto facile, per un personaggio immenso ed incredibilmente umano come sperata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti